Gio 3 Set 2020 - 73 visite
Stampa

In bici tra Comacchio, Goro, Mesola e Codigoro per ‘Puliamo il Mondo’

L'iniziativa di Legambiente Delta del Po alla scoperta di Volano e della Sacca, occasione per raccogliere i rifiuti abbandonati rinvenuti lungo i percorsi

Comacchio. Goro. Nell’ambito del programma ‘Puliamo il mondo’, sabato 5 settembre Legambiente Delta del Po propone un’escursione in bicicletta alla scoperta di Volano e della Sacca di Goro che sarà anche l’occasione per raccogliere i rifiuti abbandonati rinvenuti lungo i percorsi.

Il tragitto (misto sterrato e asfaltato) prevede la partenza da Comacchio, da piazza Folegatti (alle 8). Si proseguirà poi lungo la SP 30 costeggiando il Canale Guagnino e il canale collettore di Valle Isola fino a raggiungere San Giuseppe, continuando verso via Imperiali fino al Lago delle Nazioni e costeggiando poi il litorale e la Riserva Naturale di Volano, ammirando le sculture lignee dell’artista codigorese Enrico Menegatti.

Da Lido di Volano si proseguirà poi verso Volano di Codigoro, con tappa alla Torre della Finanza, e ancora verso il Casone di Porticino, lungo il percorso dell’antica ‘strada della Corriera’ che porterà al Taglio della Falce, un sito reso celebre nelle scene del famoso film “La donna del fiume” con protagonista Sophia Loren.

Dopo un tratto a piedi di circa 500 metri si giungerà davanti alla Sacca di Goro, dove si raccoglieranno rifiuti e plastica abbandonata tra la natura. Si tornerà alle biciclette per proseguire in direzione del Gran Bosco della Mesola, dove ci sarà una pausa pranzo prima del rientro, sul percorso a ritroso. Il rientro è previsto per le 15.

L’iniziativa è rivolta a massimo 20 partecipanti, con prenotazione necessaria al numero 339 855 6163 oppure via mail a marinorizzati@gmail.com. Sono consigliati un prodotto anti zanzare, cappello, macchina fotografica, acqua e frutta, colazione al sacco, un paio di pantaloni lunghi, scarpe da trekking o sandali adatti.

Grazie per aver letto questo articolo...

Da 15 anni Estense.com offre una informazione indipendente ai suoi lettori e non ha mai accettato fondi pubblici per non pesare nemmeno un centesimo sulle spalle della collettività. Ora la crisi che deriva dalla pandemia Coronavirus coinvolge di rimando anche noi.
Il lavoro che svolgiamo ha un costo economico non indifferente e la pubblicità dei privati, in questo periodo, non è più sufficiente.
Per questo chiediamo a chi quotidianamente ci legge e, speriamo, ci apprezza di darci un piccolo contributo in base alle proprie possibilità. Anche un piccolo sostegno, moltiplicato per le decine di migliaia di ferraresi che ci leggono ogni giorno, può diventare fondamentale.


OPPURE
se preferisci non usare PayPal ma un normale bonifico bancario (anche periodico)
puoi intestarlo a:

Scoop Media Edit

IBAN: IT06D0538713004000000035119
(Banca BPER)
Causale: Donazione per Estense.com
Stampa
Contenuto non disponibile
Consenti i cookie cliccando su "Accetta" nel banner"

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo. Leggi qui la Cookie e la Privacy Policy.

Chiudi