Mer 5 Ago 2020 - 595 visite
Stampa

Nubifragio, già decine gli interventi effettuati per ripristinare strade e servizi

Da lunedì al lavoro squadre di Vigili del fuoco, Ferrara Tua e Protezione civile. Oggi riprendono le operazioni

Sono circa 40 le aree critiche che hanno subito danneggiamenti a seguito del nubifragio di lunedì pomeriggio. La mappa degli interventi è stata redatta da Ferrara Tua con l’obiettivo di risolvere le situazioni, partendo da quelle più urgenti.

Sette squadre che fanno capo a Ferrara Tua lavorano ininterrottamente da lunedì per ripristinare viabilità, servizi, mettere in sicurezza strade, parchi, piste ciclabili, assieme al personale dei Vigili del fuoco e della Protezione civile.

Sono già decine gli interventi portati a termine ieri, martedì 4 agosto. Tra le operazioni concluse: la rimozione del pioppo in corso Ercole I d’Este, l’eliminazione dei rami in piazza Ariostea, la messa in sicurezza di piazza Giordano Bruno, dove è stato abbattuto un albero pericolante, la riapertura della ciclabile in zona campeggio.

In zona Belvedere-Orlando Furioso sono stati portati via gli alberi caduti, così come in viale Vittorio Veneto e in piazzale XXIV Maggio, dove sono stati tolti anche i grossi rami che erano rimasti per terra. E’ inoltre iniziato un complesso intervento nell’area compresa tra via della Costituzione-Giardini del Grattacielo-via San Giacomo, dove il fortunale ha fatto registrare pesanti effetti.

Ripulito anche viale Alfonso I d’Este sia dai rami caduti che da quelli rimasti impigliati tra le fronde. Nel frattempo sono giunte nuove segnalazioni. A seguito di queste e per potenziare la capacità di risposta, nuove squadre che fanno capo a Ferrara Tua sono state chiamate a rinforzo e saranno al lavoro da oggi 5 agosto.

Grazie per aver letto questo articolo...

Da 15 anni Estense.com offre una informazione indipendente ai suoi lettori e non ha mai accettato fondi pubblici per non pesare nemmeno un centesimo sulle spalle della collettività. Ora la crisi che deriva dalla pandemia Coronavirus coinvolge di rimando anche noi.
Il lavoro che svolgiamo ha un costo economico non indifferente e la pubblicità dei privati, in questo periodo, non è più sufficiente.
Per questo chiediamo a chi quotidianamente ci legge e, speriamo, ci apprezza di darci un piccolo contributo in base alle proprie possibilità. Anche un piccolo sostegno, moltiplicato per le decine di migliaia di ferraresi che ci leggono ogni giorno, può diventare fondamentale.


OPPURE
se preferisci non usare PayPal ma un normale bonifico bancario (anche periodico)
puoi intestarlo a:

Scoop Media Edit

IBAN: IT06D0538713004000000035119
(Banca BPER)
Causale: Donazione per Estense.com
Stampa
Contenuto non disponibile
Consenti i cookie cliccando su "Accetta" nel banner"

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo. Leggi qui la Cookie e la Privacy Policy.

Chiudi