Mar 4 Ago 2020 - 315 visite
Stampa

“La musica è pericolosa” se a suonarla è Nicola Piovani

Il premio oscar in concerto nel Cortile del Castello il 14 e 15 agosto

“La musica è pericolosa”, disse una volta Federico Fellini a Nicola Piovani, riferendosi a quelle emozioni intense che scatena certa musica facendo arrivare alle lacrime. E “La musica è pericolosa” è proprio il titolo del concerto di Nicola Piovani organizzato nel Cortile del Castello nelle giornate di 14 e 15 agosto (ore 21) dal Teatro Comunale, dal sindaco Alan Fabbri e dal Comune di Ferrara.

Una serata che il premio oscar per la partitura de “La vita è bella” dedicherà alle più belle colonne sonore scritte per il cinema italiano, a partire dallo stesso Fellini, passando per Tornatore, Moretti, Monicelli e i fratelli Taviani, ma non solo.

Sul palco, assieme al pianista e compositore, ci saranno Marina Cesari (sax/clarinetto), Pasquale Filastò (violoncello/chitarra/mandoloncello), Ivan Gambini (batteria/percussioni), Marco Loddo (contrabbasso) e Sergio Colicchio (tastiere/fisarmonica).

“La musica è pericolosa – Concertato” è un racconto musicale, narrato dagli strumenti che agiscono in scena e a scandire le stazioni di questo viaggio musicale in libertà è Nicola Piovani, che racconta al pubblico il senso di questi frastagliati percorsi che l’hanno portato a fiancheggiare il lavoro di De André, di Fellini, di Magni, di registi spagnoli, francesi, olandesi, per teatro, cinema, televisione, cantanti strumentisti, alternando l’esecuzione di brani teatralmente inediti a nuove versioni di brani più noti, riarrangiati per l’occasione.

Nel racconto teatrale la parola arriva dove la musica non può arrivare, ma, soprattutto, la musica la fa da padrona là dove la parola non sa e non può arrivare. I video di scena integrano il racconto con immagini di film, di spettacoli e, soprattutto, immagini che artisti come Luzzati e Manara hanno dedicato all’opera musicale di Piovani.

Biglietto unico 25 euro.

Grazie per aver letto questo articolo...

Da 15 anni Estense.com offre una informazione indipendente ai suoi lettori e non ha mai accettato fondi pubblici per non pesare nemmeno un centesimo sulle spalle della collettività. Ora la crisi che deriva dalla pandemia Coronavirus coinvolge di rimando anche noi.
Il lavoro che svolgiamo ha un costo economico non indifferente e la pubblicità dei privati, in questo periodo, non è più sufficiente.
Per questo chiediamo a chi quotidianamente ci legge e, speriamo, ci apprezza di darci un piccolo contributo in base alle proprie possibilità. Anche un piccolo sostegno, moltiplicato per le decine di migliaia di ferraresi che ci leggono ogni giorno, può diventare fondamentale.


OPPURE
se preferisci non usare PayPal ma un normale bonifico bancario (anche periodico)
puoi intestarlo a:

Scoop Media Edit

IBAN: IT06D0538713004000000035119
(Banca BPER)
Causale: Donazione per Estense.com
Stampa
Contenuto non disponibile
Consenti i cookie cliccando su "Accetta" nel banner"

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo. Leggi qui la Cookie e la Privacy Policy.

Chiudi