Gio 30 Lug 2020 - 542 visite
Stampa

Soldi per l’attrezzatura rubata, estorsione fermata dai carabinieri

Operaio consegna 170 euro per riavere il materiale edile, l'Arma blocca e arresta l'estorsore

Gambulaga. Pagare un riscatto per riavere indietro l’attrezzatura da lavoro che gli era stata rubata il giorno prima. È la situazione vissuta da un operaio edile portuense che ha denunciato l’accaduto ai carabinieri, i quali sono riusciti a fermare e arrestare l’estorsore.

È successo nel corso della serata di martedì 28 luglio a Gambulaga, dove i militari del Comando Stazione Carabinieri di Argenta, coadiuvati da quelli del Comando Compagnia Carabinieri di Portomaggiore, hanno tratto in arresto nella flagranza del reato di estorsione D.L.G., italiano classe 1987, già noto alle forze dell’ordine.

Il 33enne è stato sorpreso nell’atto di ricevere la somma di 170 euro chiesta ad un operaio edile del posto per la restituzione di attrezzatura edile da lavoro, denunciata quale oggetto di furto consumato ai danni dell’operaio stesso il giorno precedente.

La refurtiva e la somma di denaro oggetti del cosiddetto ‘cavallo di ritorno’ sono stati restituiti al legittimo proprietario.

L’arrestato, espletate le formalità di rito, è stato rimesso in libertà ai sensi dell’articolo 121 delle disposizioni di attuazione del codice di procedura penale, così come disposto dall’autorità giudiziaria estense.

Grazie per aver letto questo articolo...

Da 15 anni Estense.com offre una informazione indipendente ai suoi lettori e non ha mai accettato fondi pubblici per non pesare nemmeno un centesimo sulle spalle della collettività. Ora la crisi che deriva dalla pandemia Coronavirus coinvolge di rimando anche noi.
Il lavoro che svolgiamo ha un costo economico non indifferente e la pubblicità dei privati, in questo periodo, non è più sufficiente.
Per questo chiediamo a chi quotidianamente ci legge e, speriamo, ci apprezza di darci un piccolo contributo in base alle proprie possibilità. Anche un piccolo sostegno, moltiplicato per le decine di migliaia di ferraresi che ci leggono ogni giorno, può diventare fondamentale.


OPPURE
se preferisci non usare PayPal ma un normale bonifico bancario (anche periodico)
puoi intestarlo a:

Scoop Media Edit

IBAN: IT06D0538713004000000035119
(Banca BPER)
Causale: Donazione per Estense.com
Stampa
Contenuto non disponibile
Consenti i cookie cliccando su "Accetta" nel banner"

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo. Leggi qui la Cookie e la Privacy Policy.

Chiudi