Gio 23 Lug 2020 - 1406 visite
Stampa

La Spal messa in imbarazzo al Mazza

La Roma dilaga per 1 - 6. A segno Cerri per i biancazzurri, che continuano a collezionare prestazioni imbarazzanti

(foto di Isabella Gandolfi)

di Andrea Mainardi

E via un’altra. Poco a poco il supplizio biancoazzurro si avvia verso il termine e, archiviata anche questa uscita, ne mancano soltanto tre per porre fine ad un campionato sempre più da film horror.

E dire che per mezz’ora c’è stata anche partita con lo stacco imperioso di Cerri capace di replicare al vantaggio romanista siglato da Kalinic dopo uno svarione di Letica e Vicari. Il portiere croato dimostra di non essere certamente in serata e poco prima dell’intervallo viene trafitto ancora dal sinistro potente di Perez, caparbio nello strappare il pallone in area dai piedi di un incommentabile Reca.

Nel secondo tempo poi la Spal di fatto non si presenta in campo affondando ancora sotto i colpi di Kolarov (ancora malissimo Letica) e due volte addirittura Bruno Peres, ultimamente più famoso per l’assonanza con una nota marca di birra che per le sue prestazioni calcistiche. Questo dovrebbe già dare l’idea di quanto si è visto sul prato dell ‘Mazza’.

Nel mezzo entrano Petagna e Di Francesco i quali non si fanno mancare il canonico gol sbagliato a testa, mentre nel finale Zaniolo mette la ciliegina sulla torta della Roma. Il suo infatti è un grandissimo gol dopo aver saltato quattro uomini spedendo poi il pallone nel ‘sette’ col mancino. L’arbitro Manganiello ha infine il buongusto di non concedere recupero.

Nonostante il destino ormai segnato della Spal, data la roboante sconfitta non è detto che non possano esserci ulteriori ribaltoni con la posizione di Di Biagio in discussione nelle prossime ore.

Spal-Roma 1-6 (1-2)
Marcatori: 10′ Kalinic (R), 24′ Cerri (S), 38′ Perez (R), 47′ Kolarov (R), 52′, 75′ Bruno Peres (R), 90′ Zaniolo (R).

Spal (4-3-3): Letica; Tomovic, Vicari, Felipe, Sala (dal 6′ Reca); Dabo, Valdifiori (dall’81’ Tunjov), Murgia; D’Alessandro (dal 58′ Di Francesco), Cerri (dal 58′ Petagna), Strefezza (dall’81’ Cuellar). A disp.: Thiam, Meneghetti, Cionek, Missiroli, Di Francesco, Petagna, Bonifazi, Salamon, Fares, Cuellar, Tunjov. All.: Luigi Di Biagio.

Roma (3-4-2-1): Lopez; Mancini (dal 55′ Villar), Smalling, Kolarov; Bruno Peres, Cristante, Diawara (dal 55′ Cetin), Spinazzola (dal 46′ Zappacosta); Pellegrini (dal 55′ Zaniolo), Perez (dal 78′ Kluivert); Kalinic. A disp.: Cardinali, Cerantola, Perotti, Dzeko, Veretout, Pastore, Mkhitaryan. All.: Paulo Fonseca.

Arbitro: Manganiello della sezione di Pinerolo.
Assistenti: Tegoni-Santoro.
Quarto assistente: Volpi.
VAR e AVAR: Abisso-Manganelli.

Ammoniti: Strefezza (S).
Espulsi: Bonifazi (S) dalla panchina all’85’.

Possesso palla: 42%-58%.
Tiri (in porta): 9(4)-13(9).
Angoli: 3-1.
Falli commessi (subiti): 10(11)-11(10).
Fuorigioco: 3-2.

Grazie per aver letto questo articolo...

Da 15 anni Estense.com offre una informazione indipendente ai suoi lettori e non ha mai accettato fondi pubblici per non pesare nemmeno un centesimo sulle spalle della collettività. Ora la crisi che deriva dalla pandemia Coronavirus coinvolge di rimando anche noi.
Il lavoro che svolgiamo ha un costo economico non indifferente e la pubblicità dei privati, in questo periodo, non è più sufficiente.
Per questo chiediamo a chi quotidianamente ci legge e, speriamo, ci apprezza di darci un piccolo contributo in base alle proprie possibilità. Anche un piccolo sostegno, moltiplicato per le decine di migliaia di ferraresi che ci leggono ogni giorno, può diventare fondamentale.


OPPURE
se preferisci non usare PayPal ma un normale bonifico bancario (anche periodico)
puoi intestarlo a:

Scoop Media Edit

IBAN: IT06D0538713004000000035119
(Banca BPER)
Causale: Donazione per Estense.com
Stampa
Contenuto non disponibile
Consenti i cookie cliccando su "Accetta" nel banner"

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo. Leggi qui la Cookie e la Privacy Policy.

Chiudi