Mer 1 Lug 2020 - 241 visite
Stampa

Ultimo giorno all’Usl per Vagnini: “Il mio lavoro per far emergere la struttura provinciale”

Il consiglio per chi verrà: investire sulle strutture intermedie soprattutto rivolte alla popolazione più anziana

di Andrea Profili

Parole di congedo per il direttore generale uscente dell’Usl Ferrara Claudio Vagnini, che tornerà nella sua città di origine in veste di direttore generale dell’Azienda Ospedaliero universitaria di Modena.

“Devo ringraziare il direttore sanitario Nicoletta Natalini e il direttore amministrativo Stefano Carlini, oltre che tutto il personale – esordisce Vagnini – con i quali abbiamo sempre lavorato in sintonia da vero gruppo omogeneo. In questi anni abbiamo fatto molte cose, tra tutti l’impegno per far emergere la provincia di Ferrara rispetto ai servizi della città, e allineare il tutto verso la qualità delle altre realtà regionali”.

Quando Vagnini arrivò a Ferrara, la Casa della Salute San Rocco era un anello vuoto; “oggi andiamo verso lo spostamento di tutti i servizi dell’Usl al suo interno. La realizzazione della casa della Salute a Comacchio è per me motivo di orgoglio personale, così come il servizio di Procreazione Medica Assistita (PMA) del Delta, che diventerà una struttura di terzo livello totalmente pubblica”.

E poi la casa della Salute a Bondeno, due Osco, gli ospedali di Comunità di Codigoro e Comacchio e tanti altri progetti anche ad Argenta e Cento. “Mi resta il cruccio di andare via senza poter vedere la fine del progetto San Rocco e la direzione generale nella sua nuova sede”.

Ai saluti anche il direttore sanitario Nicoletta Natalini, che con molta probabilità seguirà Vagnini a Modena, mentre resta ancora incerto il futuro del direttore amministrativo Sergio Carlini.

“Il prossimo gruppo dirigente potrà partire dal frutto del nostro lavoro, scegliendo se continuarlo o prendere altre direzioni – aggiunge Natalini-, ma lasciamo in eredità delle linee di sviluppo futuro. In questi anni abbiamo cercato di collaborare con tutti i Comuni e far sentire la nostra vicinanza e presenza fisica sul territorio.”

Sulla questione integrazione tra Usl e Cona, “in questi anni sono state fatte tante cose per l’integrazione delle due aziende e tante altre possono essere fatte per migliorare – commenta Vagnini -. Nel 2016 il progetto di integrazione non era impostato in linea con le mie idee di Azienda di Sanità Territoriale, ma non è corretto dire che in questi anni non sia stato fatto nulla. Semmai è più giusto dire che ci sono state delle incomprensioni, ma l’integrazione darà tantissimi aspetti positivi”.

Soddisfazione anche dal lato economico amministrativo per il direttore Stefano Carlini, con la riduzione dell’importo assegnato dalla Regione per il riequilibrio economico finanziario, che passa dai 29,35 milioni del 2015 ai 25,2, grazie a significativi risultati gestionali.

Infine, un consiglio per la prossima dirigenza: “Per il futuro – conclude Vagnini -, chi verrà dovrà capire che questa è una realtà non semplice, con un territorio da conoscere, perché Ferrara è una provincia composta da tanti mondi diversi tra loro. Bisogna investire sulle strutture intermedie soprattutto rivolte alla popolazione più anziana”.

Grazie per aver letto questo articolo...

Da 15 anni Estense.com offre una informazione indipendente ai suoi lettori e non ha mai accettato fondi pubblici per non pesare nemmeno un centesimo sulle spalle della collettività. Ora la crisi che deriva dalla pandemia Coronavirus coinvolge di rimando anche noi.
Il lavoro che svolgiamo ha un costo economico non indifferente e la pubblicità dei privati, in questo periodo, non è più sufficiente.
Per questo chiediamo a chi quotidianamente ci legge e, speriamo, ci apprezza di darci un piccolo contributo in base alle proprie possibilità. Anche un piccolo sostegno, moltiplicato per le decine di migliaia di ferraresi che ci leggono ogni giorno, può diventare fondamentale.


OPPURE
se preferisci non usare PayPal ma un normale bonifico bancario (anche periodico)
puoi intestarlo a:

Scoop Media Edit

IBAN: IT06D0538713004000000035119
(Banca BPER)
Causale: Donazione per Estense.com
Stampa
Contenuto non disponibile
Consenti i cookie cliccando su "Accetta" nel banner"

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo. <a target="_blank" href="https://www.iubenda.com/privacy-policy/34911805">Leggi qui la Cookie e la Privacy Policy</a>.

Chiudi