Mer 1 Lug 2020 - 353 visite
Stampa

Di Biagio in vista del Milan: “E’ ora di accelerare’

Quasi certo il forfait di Reca. Probabile turno di riposo per Vicari, Strefezza e Petagna

di Andrea Mainardi

Il frullatore delle Serie A non si ferma e le partite continuano a spron battuto. Per la terza volta in poco più di una settimana la Spal tornerà in campo in un turno apparentemente ancora favorevole se si guardano gli scontri degli avversari impegnati nella lotta salvezza. Un traguardo questo, che si fa via via più lontano e che solo con tornando a far punti potrebbe riavvicinarsi. Difficile che cio’ avvenga domani sera al ‘Mazza’ contro un Milan non certo spumeggiante ma comunque in forma e capace di vincere le ultime due gare contro Lecce e Roma. Mister Di Biagio ha sempre a che fare, dal canto suo, con le solite indisponibilità di Berisha (non si opererà, ma il suo recupero resta improbabile), Di Francesco, Zukanovic e molto probabilmente Reca uscito malconcio da Napoli.

Nonostate l’ultimo posto in classifica assieme al Brescia, l’ex c.t. dell’under 21 vede segnali positivi: “Ho visto una squadra in crescita fisicamente. Sulla carta Napoli era una partita proibitiva. Non abbiamo fatto inizialmente bene ma poi abbiamo preso più coraggio. Ai ragazzi non posso rimproverare nulla ma gli chiedo di attaccare ancora di più ed abbiamo dimostrato di poter far male a qualunque squadra. Contro squadre così blasonate bisogna sfruttare le occasioni, ho visto una squadra viva che ha dato tutto ed ho avuto sensazioni diverse rispetto alla gara col Cagliari. Ora servirà un’ulteriore accelerata”.

Inevitabile la rotazione degli elementi in rosa: “Per fare la formazione a volte sfoglio un po’ la margherita. Reca è stato sostituito per infortunio ma che lui e Fares fossero dirompenti già lo sapevo. In precedenza non li avevo messi per le loro condizioni fisiche e per un allenatore vedere giocatori come Fares e Felipe che giocano novanta minuti sono segnali importanti. Anche giocatori come Valdifiori li vorrei sempre in campo ma non è possibile”.

Chi continua a non convicere invece è Murgia”Ha fatto una buona gara, l’ho poi sostituito per cercare soluzioni differenti. E’ normale che chi non gioca tanto perda il passo e sta a lui farsi trovare pronto. E’ un interno di centrocampo ed a volte l’ho messo fuori ruolo ma lo aspettiamo e credo molto in lui”.

Oltre che tecnico, Di Biagio deve reinventarsi anche psicologo di questa Spal: “Un allenatore deve capire quali corde toccare. Le sto cercando tutte e purtroppo ci siamo fermati sul più bello prima della pausa. Si tratta più di una condizione fisica che psicologica perchè senza ritmo tutto diventa più problematico. Servirebbe un risultato positivo per ripartire, se poi la squadra dovesse avere un atteggiamento diverso la responsabilità sarebbe mia. Credo pero’ che avremo una squadra che potrà dire la sua”.

Al ‘Mazza’ arriva un Milan in forma: “Non è una partita facile ma non vuol dire che non potremo far risultato. Servirà un’incazzatura dentro di noi che dovrà prescindere dal risultato e di fatti voglio vedere ancora più cattiveria. L’obiettivo sarà raggranellare qualche punto per dire la nostra fino all’ultimo”.

Solito sguado ai singoli poi: “Valdifiori è recuperato mentre Reca non sta bene e probabilmente non sarà a disposizione. Cerchiamo di recuperarlo fino all’ultimo. Letica ha dato sicurezza a tutto il reparto ma non avevo dubbi. Per quanto riguarda Petagna andrà valutato e se potessi scegliere lo vorrei sempre in campo. Devo capire però come gestire le nostre forze e deciderò in mattinata. Sulla carta, chi ha giocato la partita precedente potrebbe riposare così come Strefezza ma ho certezze”. E ancora: “Domani non posso pensare ad altro se non alla partita senza considerare le diffide. Se non giocheranno (Vicari e Cionek ndr.) non sarà per la diffida ma per motivazioni tecniche e fisiche”.

Probabile formazione Spal (4-4-2): Letica; Sala, Bonifazi, Felipe, Fares; D’Alessandro, Valdifiori, Missiroli, Valoti; Cerri, Floccari.

Grazie per aver letto questo articolo...

Da 15 anni Estense.com offre una informazione indipendente ai suoi lettori e non ha mai accettato fondi pubblici per non pesare nemmeno un centesimo sulle spalle della collettività. Ora la crisi che deriva dalla pandemia Coronavirus coinvolge di rimando anche noi.
Il lavoro che svolgiamo ha un costo economico non indifferente e la pubblicità dei privati, in questo periodo, non è più sufficiente.
Per questo chiediamo a chi quotidianamente ci legge e, speriamo, ci apprezza di darci un piccolo contributo in base alle proprie possibilità. Anche un piccolo sostegno, moltiplicato per le decine di migliaia di ferraresi che ci leggono ogni giorno, può diventare fondamentale.


OPPURE
se preferisci non usare PayPal ma un normale bonifico bancario (anche periodico)
puoi intestarlo a:

Scoop Media Edit

IBAN: IT06D0538713004000000035119
(Banca BPER)
Causale: Donazione per Estense.com
Stampa
Contenuto non disponibile
Consenti i cookie cliccando su "Accetta" nel banner"

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo. <a target="_blank" href="https://www.iubenda.com/privacy-policy/34911805">Leggi qui la Cookie e la Privacy Policy</a>.

Chiudi