Sab 23 Mag 2020 - 979 visite
Stampa

Il Covid-19 a Ferrara concede ancora una pausa: nessun decesso e due positivi

Nelle ultime 24 ore 7 le persone dimesse dagli ospedali e 54 quelle uscite da isolamento e sorveglianza domiciliare. A Cona il caso di una paziente negativizzata che è tornata positiva

Nessun decesso e due persone trovate positive in base agli esiti dei tamponi eseguiti e refertati. Per la provincia di Ferrara continua l’andamento al ‘rallentatore’ dell’epidemia che fa ben sperare per l’immediato futuro. L’attenzione deve tuttavia rimanere alta così come il senso di responsabilità dei cittadini, per far sì che le curve epidemiologiche continuino la loro discesa fino a toccare il punto zero.

Il bollettino giornaliero emesso dalle aziende sanitarie provinciali parla da sé anche per quanto riguarda i nuovi ricoveri nei reparti Covid registrati nelle ultime 24 ore: sono 9 all’ospedale di Cona (2 positivi e 7 casi sospetti), 2 all’ospedale del Delta di Lagosanto (1 positivo e 1 sospetto) e 5 casi sospetti all’ospedale di Cento.

Anche la situazione dei posti letto Covid segna un miglioramento: 53 i ricoverati attuali a Cona su un totale di 102 posti a disposizione (1 solo ricoverato in Terapia Intensiva) e 94 ricoverati al Delta su 117 posti.

Dai tamponi refertati nell’ultima giornata, 271, solo 2 sono risultati positivi, mentre si attendono ancora i risultati di altri 119 tamponi effettuati. I casi attivi (gli attuali contagiati) continuano a scendere facendo segnare un totale di 279 (7 in meno del giorno precedente), mentre le persone che hanno contratto il virus dall’inizio della pandemia sono in tutto 984, di cui 37 provenienti da fuori provincia.

Per quanto riguarda uno dei due nuovi positivi, va precisato che si tratta di una donna di 86 anni che era stata ricoverato da inizio aprile all’ospedale di Cona in un reparto Covid, trasferita il 20 maggio in Medicina interna Ospedaliera 2 a seguito a doppio tampone negativo e per la quale si è poi presentata di nuovo la sintomatologia Covid che ha reso necessario un tampone, risultato positivo. La donna è stata subito trasferita di nuovo in un reparto Covid e la persona che era in stanza con la donna isolata in attesa di tampone (che per avere efficacia deve essere fatto fra 72 ore). Tutto il personale del Reparto verrà sottoposto a screening tramite tampone, nei tempi compatibili con la positivizzazione.

Proseguendo nell’analisi dei dati, altre 20 persone asintomatiche o con sintomi lievi che sono entrate in contatto con una persona Covid positiva sono entrate in isolamento domiciliare e 2 in sorveglianza telefonica attiva da casa per aver avuto un ‘contatto di un contatto”. Nelle stesse 24 ore però sono uscite da isolamento e sorveglianza ben 54 persone.

Bene anche sul versante dei pazienti dimessi dagli ospedali, 2 da Cona e 5 dal Delta.

Non essendovi stati fortunatamente alcun decesso nella giornata, il totale delle vittime nel territorio ferrarese resta fermo a 159, di cui 148 residenti a Ferrara e provincia: 27 Ferrara, 18 Cento (di cui 1 ospite struttura di Ferrara), 3 Voghiera, 3 Goro, 4 Poggio Renatico (di cui 2 ospiti di una casa famiglia), 2 Copparo, 2 Ostellato, 5 Fiscaglia (di cui 1 ospite dell’Hospice di Codigoro), 38 Argenta (di cui 2 ospiti della casa residenziale “La Fiorana”, 19 ospiti della casa residenziale “Manica”, 7 ospiti della casa residenziale “Villa Aurora”), 13 Codigoro (di cui 1 ospite di una casa famiglia, 7 ospiti casa residenziale “Alma”), 4 Mesola (di cui 1 ospite della Comunità Alloggio Bosco Mesola), 4 Terre del Reno, 4 Bondeno (di cui 1 ospite della Cra di Bondeno), 3 Jolanda di Savoia, 1 Tresignana, 11 Comacchio (di cui 2 ospiti dell’Hospice di Codigoro, 1 ospite della struttura “Villa Fabiola” di Lido delle Nazioni), 4 Portomaggiore, 2 Riva del Po (di cui 1 ospite della Casa Protetta “Capatti” di Riva del Po). A loro si aggiungono 10 residenti fuori provincia – 2 Pieve di Cento (Bo), 1 Molinella (Bo), 1 Baricella (Bo), 2 Piacenza, 2 Finale Emilia (Mo), 1 San Pietro in Casale (Bo), 1 residente a Bologna – e uno fuori regione: 1 Sermide (Mn).

Articolo aggiornato dopo la comunicazione del secondo tampone risultato positivo

Grazie per aver letto questo articolo...

Da 15 anni Estense.com offre una informazione indipendente ai suoi lettori e non ha mai accettato fondi pubblici per non pesare nemmeno un centesimo sulle spalle della collettività. Ora la crisi che deriva dalla pandemia Coronavirus coinvolge di rimando anche noi.
Il lavoro che svolgiamo ha un costo economico non indifferente e la pubblicità dei privati, in questo periodo, non è più sufficiente.
Per questo chiediamo a chi quotidianamente ci legge e, speriamo, ci apprezza di darci un piccolo contributo in base alle proprie possibilità. Anche un piccolo sostegno, moltiplicato per le decine di migliaia di ferraresi che ci leggono ogni giorno, può diventare fondamentale.


OPPURE
se preferisci non usare PayPal ma un normale bonifico bancario (anche periodico)
puoi intestarlo a:

Scoop Media Edit

IBAN: IT06D0538713004000000035119

Causale: Donazione per Estense.com
Stampa
Contenuto non disponibile
Consenti i cookie cliccando su "Accetta" nel banner"

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo. Leggi qui la Cookie e la Privacy Policy.

Chiudi