Mer 8 Apr 2020 - 2563 visite
Stampa

Negli esercizi commerciali di Ferrara 25mila mascherine

Mercoledì la consegna ai negozi aperti da parte del Comune dei pezzi donati da Protezione civile e ordine dei medici

Il Comune consegnerà circa 25mila mascherine provenienti da donazioni dalla Protezione civile, Ordine dei medici e rimanenze della precedente distribuzione agli esercizi commerciali aperti durante l’emergenza Covid-19.

“Stiamo combattendo tutti insieme per proteggere la nostra città dal diffondersi del contagio – afferma il sindaco Alan Fabbri -. Con l’ordinanza di ieri (lunedì, ndr) ho chiesto ai ferraresi un nuovo importante impegno per la salute di tutti: entrare nei negozi solo con la mascherina. È giusto quindi che ora il Comune faccia tutto il possibile per sostenere chi questa nuova regola la vuole rispettare, ma la mascherina non riesce a trovarla. A partire da domani (8 aprile, ndr) consegneremo ai negozi un nuovo lotto di mascherine, in modo che i negozianti possano distribuirle gratuitamente a chi ne è sprovvisto e deve recarsi a fare spesa”.

Da martedì pomeriggio i consiglieri comunali sono di nuovo al lavoro – “in osservanza di tutte le indicazioni sanitarie per la prevenzione del la diffusione del contagio da Coronavirus”, specifica la nota dell’Amministrazione comunale – per imbustare le mascherine monouso che verranno regalate alla cittadinanza a partire da domani, come ulteriore mezzo di contenimento della diffusione del Covid 19 in aggiunta al distanziamento sociale e all’igiene delle mani.

Si tratta di fasce facciali in tessuto non tessuto, che non vanno considerate dispositivi di protezione personale.

Verranno consegnate ai negozi già a partire da mercoledì, suddivise in buste da due pezzi ciascuna, in modo che i negozianti possano, a loro volta, consegnarle a chi ne è sprovvisto. La distribuzione proseguirà fino ad esaurimento scorte e fino a nuove consegne che verranno tempestivamente comunicate.

Grazie per aver letto questo articolo...

Da 15 anni Estense.com offre una informazione indipendente ai suoi lettori e non ha mai accettato fondi pubblici per non pesare nemmeno un centesimo sulle spalle della collettività. Ora la crisi che deriva dalla pandemia Coronavirus coinvolge di rimando anche noi.
Il lavoro che svolgiamo ha un costo economico non indifferente e la pubblicità dei privati, in questo periodo, non è più sufficiente.
Per questo chiediamo a chi quotidianamente ci legge e, speriamo, ci apprezza di darci un piccolo contributo in base alle proprie possibilità. Anche un piccolo sostegno, moltiplicato per le decine di migliaia di ferraresi che ci leggono ogni giorno, può diventare fondamentale.


OPPURE
se preferisci non usare PayPal ma un normale bonifico bancario (anche periodico)
puoi intestarlo a:

Scoop Media Edit

IBAN: IT06D0538713004000000035119

Causale: Donazione per Estense.com
Stampa
Contenuto non disponibile
Consenti i cookie cliccando su "Accetta" nel banner"

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo. Leggi qui la Cookie e la Privacy Policy.

Chiudi