Ven 27 Mar 2020 - 1308 visite
Stampa

Il Sulpl chiede la mascherine di Zaia

La provocazione del sindacato della Polizia locale: “Da Prefettura e Bonaccini nessuna risposta”

Il sindacato Sulpl chiede al presidente della Regione Veneto, Luca Zaia, di inviare agli operatori di polizia locale della provincia di Ferrara le mascherine lì prodotte per l’emergenza coronavirus.

La provocazione nasce dal fatto che secondo il segretario locale Luca Falcitano, Regione Emilia-Romagna e prefettura non avrebbero mai risposto alle richieste di dotare delle necessarie mascherine i comandi di Polizia locale ferraresi. “Ad oggi sono state fornite dalla Protezione Civile solo delle maschere di tela che non sarebbero idonee a garantire la protezione di chi effettua i controlli in strada per il rispetto delle norme legislative sul Covid-19 –  afferma Falcitano -. Nonostante le diverse istanze inoltrate dalla segreteria regionale, nessuna risposta è giunta dalla Regione Emilia Romagna e dal presidente Bonaccini. Preso atto di ciò, la segreteria provinciale del Sulpl di Ferrara ha deciso di inoltrare una richiesta scritta al governatore Zaia, per inviare ai nostri operatori che effettuano i controlli in tutta la provincia, che confidano con il Veneto, vede molte persone controllate arrivare a Ferrara oltre confine Regionale, per dotare gli agenti delle mascherine prodotte dalla stessa Regione”.

Stampa
Contenuto non disponibile
Consenti i cookie cliccando su "Accetta" nel banner"

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo. Leggi qui la Cookie e la Privacy Policy.

Chiudi