Gio 5 Mar 2020 - 2111 visite
Stampa

Alcune soluzioni per rinfrescare gli ambienti durante l’estate

Quando si parla di caldo afoso, in particolare in vista dell’estate, tutti cercano di trovare il giusto sistema per combatterlo, in modo da poter passare delle giornate confortevoli sia a lavoro sia a casa. I picchi di caldo saranno sempre più alti con il passare degli anni, segno dei cambiamenti climatici che stanno in qualche modo sconvolgendo le nostre abitudini.

Sebbene non abbiamo raggiunto ancora il caldo tropicale, non si può negare che le estati italiane ormai siano sinonimo di afa e di umidità. Le temperature alte si fanno sentire specialmente nei grandi centri cittadini, dove molte persone sono costrette a rimanere per motivi lavorativi e dove le soluzioni per poter trovare un po’ di refrigerio non sono così numerose. Non tutti d’altronde hanno la fortuna di avere una bella casa con una piscina, oppure abitare a pochi passi dal mare.

Per questo prevenire è una buona idea, acquistando degli elettrodomestici o dispositivi in grado di portare un po’ di refrigerio negli ambienti chiusi. Per fare la scelta giusta dovete tenere in considerazione le vostre esigenze e le possibilità economiche, in modo da poter spendere la cifra giusta per un oggetto effettivamente utile.

Ventilatore

Per alcuni sono degli oggetti letali capaci solo di causare antipatici raffreddori estivi, per altri invece sono la salvezza. Se siete tra questi ultimi e riuscite a non ammalarvi anche se tenete un ventilatore puntato su di voi per tutta la notte, allora potrebbe essere una buona soluzione. Questo infatti è il modo più economico per arieggiare un ambiente, inoltre sul mercato sono arrivati dei modelli dal design piacevole e moderno con utili funzioni.

In alternativa potete puntare su un ventilatore da soffitto con telecomando, più efficace dei modelli classici in quanto permette di aerare un ambiente in modo più uniforme. Il vantaggio dei dispositivi da soffitto sta nel loro basso consumo elettrico che permette di risparmiare non poco sulla bolletta di fine mese. Infine, questi ventilatori si possono adattare all’arredamento di una stanza risultando molto belli da vedere.

Una soluzione ideale per l’ufficio da installare in una sala d’attesa o in una adibita alle conferenze, ma anche per il salotto della propria abitazione. Potete anche optare per un ventilatore con un lampadario integrato, oppure scegliere uno dei modelli più moderni che dispone anche di pale retrattili, ideali per nasconderle alla vista nelle stagioni fredde. Non mancano le funzioni più innovative come altoparlanti Bluetooth da interfacciare con smartphone, Smart TV e altri dispositivi.

Climatizzatore

Il climatizzatore rimane il sistema più efficace per la lotta al caldo, ma allo stesso tempo il più costoso. Comprare un prodotto di marca con una classe energetica A+ o superiore si dovrà spendere una cifra considerevole alla quale si aggiungerà anche la spesa del montaggio da parte di un professionista. Non è quindi una scelta da fare su due piedi, bisogna riflettere e pensare bene alle proprie necessità.

Se avete un ufficio allora è indispensabile comprare un climatizzatore di classe energetica alta, in modo da ammortizzare i costi anche tenendolo acceso per 8 o più ore di lavoro. Lo stesso vale se lavorate da casa o se con voi abitano persone anziane. Nel caso durante la giornata in casa non ci sia nessuno, allora potete considerare l’acquisto di un climatizzatore con classe energetica inferiore per risparmiare sul prezzo di vendita. Potrete utilizzarlo solo la sera o nel week end senza preoccuparvi troppo dei costi.

Alcuni climatizzatori dispongono anche di funzione deumidificante, ideale per rendere l’ambiente più salubre senza consumare troppa elettricità.

Aria condizionata

Un aspetto da non sottovalutare è il controllo del sistema di aria condizionata del proprio veicolo. Se siete soliti passare molto tempo in macchina durante la giornata, vi troverete a tenere il condizionatore acceso in modo da poter guidare senza soffrire troppo il caldo. Approfittate dell’inverno per dare una controllata ai filtri e magari fare una bella pulizia.

Dei filtri puliti miglioreranno il circolo dell’aria all’interno del veicolo, inoltre non avranno alcuna impurità causata dai batteri o dai funghi che si possono formare senza una giusta manutenzione. Per un controllo preciso vi consigliamo di affidarvi ad un professionista che potrà rabboccare anche il liquido refrigerante e disinfestare completamente l’impianto.

Messaggio pubbliredazionale

Grazie per aver letto questo articolo...

Da 15 anni Estense.com offre una informazione indipendente ai suoi lettori e non ha mai accettato fondi pubblici per non pesare nemmeno un centesimo sulle spalle della collettività. Ora la crisi che deriva dalla pandemia Coronavirus coinvolge di rimando anche noi.
Il lavoro che svolgiamo ha un costo economico non indifferente e la pubblicità dei privati, in questo periodo, non è più sufficiente.
Per questo chiediamo a chi quotidianamente ci legge e, speriamo, ci apprezza di darci un piccolo contributo in base alle proprie possibilità. Anche un piccolo sostegno, moltiplicato per le decine di migliaia di ferraresi che ci leggono ogni giorno, può diventare fondamentale.


OPPURE
se preferisci non usare PayPal ma un normale bonifico bancario (anche periodico)
puoi intestarlo a:

Scoop Media Edit

IBAN: IT06D0538713004000000035119
(Banca BPER)
Causale: Donazione per Estense.com
Stampa
Contenuto non disponibile
Consenti i cookie cliccando su "Accetta" nel banner"

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo. Leggi qui la Cookie e la Privacy Policy.

Chiudi