Lun 2 Mar 2020 - 39272 visite
Stampa

Tango con Coronavirus, decine di ballerini in quarantena

Uno dei partecipanti è risultato positivo al Covid-19 al suo rientro in Spagna. Il Dipartimento di sanità pubblica sta cercando tutti i partecipanti per sottoporli a isolamento e sorveglianza

Immagine d’archivio

Partecipare a una serata di ballo ai tempi del Coronavirus può risultare rischioso. Così ora parecchie persone, un centinaio circa, dovranno essere messe in quarantena dopo un evento di tango a Ferrara al quale era presente anche un ballerino spagnolo risultato positivo al Covid-19 al suo rientro in patria.

L’evento si è tenuto la settimana scorsa all’hotel Astra di viale Cavour, una milonga intitolata “Encuentro milonguero ronda estense”, e ha radunato parecchi appassionati delle scuole di tango ferraresi e non solo in una “tre giorni” che si è svolta dal 21 al 23 febbraio. Da quando la notizia della positività al Coronavirus del ballerino spagnolo è circolata, l’apprensione fra i partecipanti si è diffusa e da ieri il Dipartimento di sanità pubblica sta cercando di rintracciarli tutti per avviare il protocollo di sorveglianza attiva.

Un compito non facile, che sta proseguendo anche nella mattinata odierna, per la difficoltà a recuperare la lista delle persone presenti all’evento. Alcune sono già state rintracciate, altre verranno ‘scovate’ nelle prossime ore. La macchina è comunque in moto e tutti i partecipanti verranno informati e messi in quarantena, gran parte probabilmente in isolamento al proprio domicilio, con i controlli e le indicazioni del caso (come ad esempio misurarsi regolarmente la febbre un paio di volte al giorno e tenersi in contatto con le autorità sanitarie).

Sulla situazione, attualmente ancora in evoluzione, il Dipartimento di sanità pubblica emetterà un bollettino nel tardo pomeriggio con tutti gli aggiornamenti.

Grazie per aver letto questo articolo...

Da 15 anni Estense.com offre una informazione indipendente ai suoi lettori e non ha mai accettato fondi pubblici per non pesare nemmeno un centesimo sulle spalle della collettività. Ora la crisi che deriva dalla pandemia Coronavirus coinvolge di rimando anche noi.
Il lavoro che svolgiamo ha un costo economico non indifferente e la pubblicità dei privati, in questo periodo, non è più sufficiente.
Per questo chiediamo a chi quotidianamente ci legge e, speriamo, ci apprezza di darci un piccolo contributo in base alle proprie possibilità. Anche un piccolo sostegno, moltiplicato per le decine di migliaia di ferraresi che ci leggono ogni giorno, può diventare fondamentale.


OPPURE
se preferisci non usare PayPal ma un normale bonifico bancario (anche periodico)
puoi intestarlo a:

Scoop Media Edit

IBAN: IT06D0538713004000000035119
(Banca BPER)
Causale: Donazione per Estense.com
Stampa