Mar 11 Feb 2020 - 1244 visite
Stampa

Vittoria del Ponte Rodoni fra le mura amiche

Battuto 5-1 al Palacinghiale l'Equipo Futsal Crevalcore

Alla seconda partita casalinga al Palacinghiale, dopo il ritorno tra le mura amiche di fine gennaio, il Ponte Rodoni ottiene finalmente tre punti.

Tre punti e vittoria meritati, ottenuti dopo una partita che i padroni di casa hanno comandato e gestito quasi costantemente. La formazione di Crevalcore non è stata comunque una avversaria semplice, a dispetto del risultato finale, come ben si sapeva ancora prima del fischio iniziale. I primi minuti vedono un Ponte Rodoni che spinge, ma spreca tutte le occasioni più semplici: dopo solo 4 minuti dall’inizio Balboni colpisce in pieno il palo e Fabbri spara alto sulla ribattuta; al 5′ Cyuli Ronald non riesce a trovare la porta dopo essersi fatto largo fino allo porta sulla fascia sinsitra; al 6′ Benatti indirizza in porta ma colpendo il portiere.
La partita si sblocca al 10′ quando Benatti gira violentemente in porta dalla fascia destra, cogliendo impreparato il proprio difensore e il portiere avversario.
Nei 10 minuti che seguono il vantaggio il l’Equipo non sembra riuscire a cambiare marcia, anzi sono i padroni di casa che sciupano più di una possibilità per aumentare il vantaggio.

Per due volte è Caldarera che non arriva puntuale sull’inserimento in area e non riesce a realizzare ma anche Amato e Benatti sono imprecisi. Il risultato sembra fossilizzato ma arriva comunque, prima dello scadere, una possibilità per il Crevalcore di pareggiare:al secondo dei due minuti di recupero concessi dal direttore Culi Erseld commette il sesto fallo di squadra ma l’ottimo Trevisani para di riflessi il tiro libero degli avversari.

Nel secondo tempo si riprende da dove ci si era lasciati in campo, con Trevisani che per un paio di volte è chiamato a salvare il risultato. Caldarera e Culi hanno tra i piedi ancora più di una possibilità di segnare ma incredibilemnte il risultato non si sblocca fino al 16′ quando Cladarera si fa trovare pronto, e con ottimo timing, sul secondo palo e segna il 2 a 0. Il tempo di riprendere il gioco e Benatti sigla la sua doppietta, chiudendo sul lato debole il passaggio di Fabbri sul secondo palo. L’Equipo, sotto di 3 gol, al 22′ cerca di giocare la carta del portiere in movimento; neanche un minuto dopo gli opsiti però, su una ripartenza del Ponte Rodoni, si vedono espellere un giocatore con una decisione arbitrale giustamente contestata da tutta la panchina e dai numerosi dirigenti e tifosi giunti al seguito della formazione ospite.  In superiorità numerica il Ponte Rodoni cerca di segnare e soprattutto di stancare gli avversari in campo senza far correre rischi al proprio portiere. Il gol arriva al 28′ con Amato che, sul fundo alla sinistra della porta avversaria trova una traiettoria che sembra impossibile per segnare il 4 a 0. Al 30′ arriva anche la segnatura, meritata, per Culi Ronald che chiude una manovra di attacco da lui iniziata realizzando sul secondo palo.

Come nel primo tempo, al secondo minuto di recupero, gli ospiti vanno sul dischetto del tiro libero e questa volta l’ex cinghiale Caporaso indovina traiettoria e potenza giusta per piegare le dita a Trevisani, che aveva comunque intuito la direzione il tiro.

Partita quindi che si chiude in festa, tra l’esultanza dei numerosi tifosi che hanno gremito un caldissimo PalaCinghiale, che forse ora può ricominciare a essere lo straripante fortino giallo rosso che per anni tutte le squadre avversarie hanno temuto.

FUTSAL PONTE RODONI – EQUIPO FUTSAL CREVALCORE: 5 – 1
(fpt 1-0)

Marcatori:
Benatti (FPR), Caldarera (FPR), Benatti (FPR), Amato (FPR), Culi R. (FPR) Caporaso (EFC)

Grazie per aver letto questo articolo...

Da 15 anni Estense.com offre una informazione indipendente ai suoi lettori e non ha mai accettato fondi pubblici per non pesare nemmeno un centesimo sulle spalle della collettività. Ora la crisi che deriva dalla pandemia Coronavirus coinvolge di rimando anche noi.
Il lavoro che svolgiamo ha un costo economico non indifferente e la pubblicità dei privati, in questo periodo, non è più sufficiente.
Per questo chiediamo a chi quotidianamente ci legge e, speriamo, ci apprezza di darci un piccolo contributo in base alle proprie possibilità. Anche un piccolo sostegno, moltiplicato per le decine di migliaia di ferraresi che ci leggono ogni giorno, può diventare fondamentale.


OPPURE
se preferisci non usare PayPal ma un normale bonifico bancario (anche periodico)
puoi intestarlo a:

Scoop Media Edit

IBAN: IT06D0538713004000000035119
(Banca BPER)
Causale: Donazione per Estense.com
Stampa
Contenuto non disponibile
Consenti i cookie cliccando su "Accetta" nel banner"

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo. Leggi qui la Cookie e la Privacy Policy.

Chiudi