Mer 4 Dic 2019 - 113 visite
Stampa

Fragilità cognitive e demenza, interventi e prospettive

Convegno rivolto ai familiari presso il centro sociale 'Il Parco'

“Chiamami con il mio nome. Gli interventi per le persone con fragilità cognitiva: quali prospettive?” è il titolo del convegno del 5 dicembre alle ore 15 presso il centro sociale ricreativo “Il Parco” di via Canapa.

La fragilità cognitiva rappresenta un fenomeno in continua crescita. I numeri sull’incidenza di queste patologie, infatti, sono particolarmente allarmanti: dal 1990 in poi nel mondo le patologie cognitive sono aumentate di oltre il 100%.

Il convegno, organizzato da Cooperativa Serena in collaborazione con il Comune di Ferrara, l’Azienda Usl, l’Asp Centro Servizi alla Persona, ha l’obiettivo di presentare gli interventi psicosociali per le persone con demenza e loro familiari-care giver realizzati nel Comune di Ferrara. Questi interventi, a partire dagli incontri dei Cafè della Memoria, hanno un impatto positivo sulle abilità cognitive compromesse e sul comportamento della persona.

La demenza rappresenta una questione rilevante per la sanità pubblica. Per questo motivo le attività di prevenzione e sostegno ai familiari diventano indispensabili per favorire il mantenimento a domicilio prevenendo, nel contempo, l’isolamento sociale.

“Riflettere su questi argomenti –spiega Chiara Bertolasi, vicepresidente di Coop Serena – consente di impostare un miglioramento continuo dell’assistenza delle persone con fragilità cognitiva contando anche sulla collaborazione responsabile della comunità”.

Stampa
Contenuto non disponibile
Consenti i cookie cliccando su "Accetta" nel banner"

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo. Leggi qui la Cookie e la Privacy Policy.

Chiudi