Ven 22 Nov 2019 - 3154 visite
Stampa

Spal. Colombarini: “Per mantenere questi ingaggi bisogna investire”

Nuovo main sponsor per le prossime otto partite, ci dui una in Coppa Italia

di Andrea Mainardi

Prosegue la peculiare gestione del ‘main sponsor’ da parte della società biancoazzurra, la quale per le prossime partite vedrà la ditta di Migliaro specializzata in impiantistica sulla propria casacca. Il tutto per le prossime otto partite, di cui una in Coppa Italia, utili a promuovere un altro marchio del territorio che già da qualche anno sostiene la Spal.

A presentare l’iniziativa è il direttore commerciale spallino, Alessandro Crivellaro “E’ un’azienda del territorio e per questo vale doppio il fatto di essere qua a preentarlo come sponsor principale. Il nostro rapporto è nato tre anni fa. La novità è che l’accordo è più esteso rispetto al passato con sette partite più una di coppa, finendo così il girone d’andata com VB Impianti sulla maglia. Questa partnership si estende anche alla manutenzione delle nostre strutture nella provincia”.

Gli fa eco il patron della Spal Simone Colombarini: “Quest’ anno abbiamo fatto questa scelta, per dare spazio a tante aziende del territorio che da tempo credono in noi come VB Impianti. La Spal è sempre più radicata permettendo a realtà come questa di raggiungerci. Questa società è viva e ci crede facendo tutti il possibile per raggiungere l’obiettivo salvezza e mantenere questa categoria”.

Ancora Colombarini dà uno sguardo alla situazione finanziaria del club: “La stagione 2019-20 è stata la prima nella quale abbiamo realizzato quelle plusvalenze necessarie per raggiungere almeno il pareggio di bilancio e rimanere ‘in vita’. Per poter continuare a mantenere questo monte ingaggi bisogna investire e già oggi abbiamo una squadra quasi interamente di proprietà”.

Sulla questione stadio i tempi sembrano dilatarsi: “Il perito ha chiesto ulteriori sessanta giorni di proroga sullo stadio ma siamo tranquilli dato che l’agibilità è stata confermata. Ora andranno capite quali saranno le prescrizioni negli anni a venire e se ci sono state eventuali negligenze da parte delle aziende, per vedere poi come muoverci”.

Lunedì al ‘Mazza’ contro il Genoa sarà ancora scontro salvezza: “Le partite sono tutte importanti, a maggior ragione contro chi è accreditato alla salvezza come noi. Veniamo da risultati altalenanti e mi auguro di vedere una Spal determinata nel raggiungere il risultato, l’importante è che ci sia una squadra viva e con voglia di lottare. Quelle su Petagna sono solo voci, non c’è stato ancora nulla di concreto e la nostra intenzione è di essere competitivi fino alla fine”.

Stampa
Contenuto non disponibile
Consenti i cookie cliccando su "Accetta" nel banner"

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo. Leggi qui la Cookie e la Privacy Policy.

Chiudi