Mar 19 Nov 2019 - 320 visite
Stampa

I tifosi esultano, la Cestistica Argenta è capolista

Basket C Silver. Incredibile vittoria: affondata la fortissima e finora imbattuta Francesco Francia di Zola Predosa

Argenta. Chi era presente al palazzetto di Argenta ha potuto assistere a quella che senza dubbio è stata la più bella partita della Cestistica dalla sua fondazione.

Partita brillante, esuberante, straripante nel ritmo e nelle giocate ricche di tutti gli ingredienti del basket, in conclusione uno spettacolo.

L’avversario della Cestistica è il Francesco Francia di Zola Predosa, capolista del campionato di C silver, che ha vinto fino ad oggi tutte le partite giocate. Il Francia è una squadra forte in tutti i reparti ed è stata indubbiamente allestita per vincere il campionato. Sono tanti i giocatori di questa squadra che hanno giocato nelle serie superiori ed è chiaro che hanno voglia di ritornarci.

Palazzetto pieno, ma questa volta anche il Francia ha portato i propri coloriti tifosi che con i loro cori e canti hanno trasformato il Palazzetto di Argenta in una vera bolgia da altri tempi, scaldato il pubblico argentano e sicuramente esaltato i giocatori in campo.

La partita inizia e il ritmo è subito alto, le transazioni di attacco delle due squadre sono veloci e precise. Le difese sono ben schierate con i movimenti giusti, ma le capacità dei giocatori in campo sono tali da trovare sempre il canestro. Il Francia sembra scappar via andando a +7 ma la Cestistica non molla e li riaggancia. Bacchilega per sette minuti insiste con il quintetto di partenza, poi inizia con le sostituzioni. Dalla panchina entra in campo Davide Alberti che si presenta subito al Francia con un tiro da tre da otto metri sul fil di sirena del primo quarto di gioco che si chiude 25 a 22 per Argenta.

 Il secondo quarto è come il primo, con ritmi alti, fisicità, giocate in velocità, tanti canestri e tanta corsa e si chiude con la Cestistica avanti 47 a 44.

Nel terzo quarto il Francia prova la difesa a zona, ma questo non fa altro che esaltare le capacità dei tiratori argentani che con Quaiotto, Malagolini e Davide Alberti ben serviti da De Martini li martellano da tre da tutte le parti. Il ritmo partita rimane alto, alcuni giocatori del Francia cominciano ad avere il fiato corto, e con Davide Alberti che li attacca in tutti i modi: tirando da tre, in entrata uno contro uno o saltandoli tutti e segnando appoggiando di mancino la palla al tabellone. Fine terzo quarto 71 a 62 per la Cestistica e con il Francia imprevedibilmente in difficoltà.

Nell’ultimo quarto il Francia prova ad abbassare il ritmo di gioco, con azioni più lunghe e spendendo tutti i time out mai usati fino a quel momento. La nuova tattica sembra efficace perché rimontano fino a -3, ma i giocatori non ne hanno più, invece la Cestistica vola mettendo in campo testa, gambe e cuore.

La debuttante giovane Cestistica Argenta vola verso una incredibile vittoria (91 a 80) e si guadagna il primo posto in classifica tra gli applausi del pubblico tutti in piedi a esultare.

Stampa
Contenuto non disponibile
Consenti i cookie cliccando su "Accetta" nel banner"

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo. Leggi qui la Cookie e la Privacy Policy.

Chiudi