Sab 16 Nov 2019 - 2409 visite
Stampa

E’ già scaricabile l’App “Cento, Città del Guercino”

E' stata presentata in occasione della mostra ‘Emozione Barocca. Il Guercino a Cento’

Cento. Un Guercino 2.0 quello proposto dalla App ‘Cento, Città del Guercino’, presentata giovedì 14 novembre, tra gli incontri dell’Autunno Guerciniano, in occasione della mostra ‘Emozione Barocca. Il Guercino a Cento’. La serata è stata aperta dall’assessore alla Cultura Elena Melloni e Salvatore Amelio, presidente del Centro Studi Internazionale ‘Il Guercino’.

L’app, gratuita, è già scaricabile. Vi si può trovare una mappa del territorio centese con i punti di interesse legati al maestro: la casa, la bottega, le chiese e le case che ospitano i suoi dipinti, di cui un video racconta la realizzazione. Scattando una foto, attraverso la app, si può inoltre conoscere tutta la storia del luogo o del monumento.

L’applicazione è realizzata dal FrameLAB – Dipartimento di Beni Culturali dell’Alma Mater Studiorum, in collaborazione con il Comune di Cento, a cura di Barbara Ghelfi e Alessandro Iannucci.

«L’app che abbiamo realizzato ha l’obiettivo di rendere reale il fatto che cento è la città del Guercino – hanno affermato gli studiosi -: non ci limitiamo a raccontare dipinti, ma partiamo dai luoghi che l’artista ha frequentato, dove ha vissuto e ha trascorso gran parte della sua vita per raccontare le opere d’arte che si trovano anche altrove. Il senso di questa operazione è sostanzialmente quello di restituire le opere del maestro al suo territorio. L’app e i sistemi di comunicazione digitale hanno questo effetto, che non è possibile ottenere con altre forme di comunicazione».

Grazie per aver letto questo articolo...

Da 15 anni Estense.com offre una informazione indipendente ai suoi lettori e non ha mai accettato fondi pubblici per non pesare nemmeno un centesimo sulle spalle della collettività. Ora la crisi che deriva dalla pandemia Coronavirus coinvolge di rimando anche noi.
Il lavoro che svolgiamo ha un costo economico non indifferente e la pubblicità dei privati, in questo periodo, non è più sufficiente.
Per questo chiediamo a chi quotidianamente ci legge e, speriamo, ci apprezza di darci un piccolo contributo in base alle proprie possibilità. Anche un piccolo sostegno, moltiplicato per le decine di migliaia di ferraresi che ci leggono ogni giorno, può diventare fondamentale.


OPPURE
se preferisci non usare PayPal ma un normale bonifico bancario (anche periodico)
puoi intestarlo a:

Scoop Media Edit

IBAN: IT06D0538713004000000035119
(Banca BPER)
Causale: Donazione per Estense.com
Stampa
Contenuto non disponibile
Consenti i cookie cliccando su "Accetta" nel banner"

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo. <a target="_blank" href="https://www.iubenda.com/privacy-policy/34911805">Leggi qui la Cookie e la Privacy Policy</a>.

Chiudi