Ven 15 Nov 2019 - 949 visite
Stampa

Oss e infermieri in sciopero

Possibili astensioni anche a Cona e Ausl  per l’intera giornata di martedì 19 novembre

Personale Oss, infermieri generici, puericultrici, Asa-Osa-Ausiliari Ota in sciopero martedì 19 novembre anche all’Azienda Ospedaliero-Universitaria e Azienda Usl di Ferrara. A proclamare lo sciopero nazionale per l’intera giornata di martedì è il sindacato professionale Shc – Sanità Human Caring che si rivolge agli operatori socio-sanitari impiegati nelle strutture sanitarie ospedaliere pubbliche o private.

Saranno comunque garantiti i servizi di assistenza sanitaria d’urgenza (attività chirurgica solo d’urgenza, le prestazioni di terapia intensiva, i servizi di trasporto del 118, le unità coronariche, il Pronto Soccorso e tutto ciò che è legato alle urgenze) ed ordinaria solo rispetto ai pazienti ricoverati.

Tutta l’attività programmata (attività specialista ambulatoriale prenotata tramite il Cup o dai reparti) non è garantita ma è strettamente in correlazione all’adesione allo sciopero.

Come prevedono le norme vigenti saranno quindi garantiti i servizi minimi essenziali e in particolare le urgenze, mentre le attività programmabili potranno subire riduzioni conseguenti all’adesione allo sciopero.

Le direzioni generali delle due aziende sanitarie ferraresi si scusano per i disservizi che potrebbero crearsi.

Stampa
Contenuto non disponibile
Consenti i cookie cliccando su "Accetta" nel banner"

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo. Leggi qui la Cookie e la Privacy Policy.

Chiudi