Gio 14 Nov 2019 - 7881 visite
Stampa

Incidente sulla via Imperiale, grave una donna

Tre le vetture coinvolte a Santa Maria Codifiume. E' il terzo caso in due mesi

(immagine d’archivio)

Santa Maria Codifiume. Ancora un incidente grave sulla via Imperiale a Santa Maria Codifiume: si tratta del terzo caso in due mesi. Quest’ultimo è avvenuto poco prima delle 8 di oggi martedì 12 novembre all’ incrocio con via dell’Artigianato, all’altezza circa del cimitero.

Inutile dire che “siamo alle solite”. Si tratterebbe infatti di un sinistro praticamente fotocopia di quelli precedenti avvenuti da quelle parti, a settembre e ottobre, nei pressi di un ristorante e di un’abitazione privata, che hanno visto anch’essi coinvolte due o tre auto.

Ancora non è ben chiara l’esatta dinamica dello schianto, avvenuto lungo una strada che è praticamente tutto un rettilineo. Pare comunque che una di queste vetture, uscendo dal piazzale di un’azienda per immettersi in carreggiata, si sia scontrata frontalmente con una seconda macchina che viaggiava in direzione opposta, e che sarebbe stata poi tamponata da un terzo veicolo. Di certo sono intervenuti i carabinieri della locale stazione dell’Arma, per i rilievi del caso e il servizio viabilità. Mentre l’allarme è stato raccolto anche dal 118, che ha soccorso i feriti, e dai vigili del fuoco di Budrio, impegnanti non solo a mettere in sicurezza gli impianti di alimentazione del carburante e nell’opera di pulizia della strada, ma anche per estrarre dall’abitacolo in particolare una donna del posto, alla guida di una delle tre vetture, trasportata poi in ambulanza in ospedale con un codice rosso.

Traffico in tilt o deviato su altri percorsi per oltre due ore.

Stampa
Contenuto non disponibile
Consenti i cookie cliccando su "Accetta" nel banner"

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo. Leggi qui la Cookie e la Privacy Policy.

Chiudi