Mar 12 Nov 2019 - 618 visite
Stampa

Politici, papi e cantanti nel ‘mirino’ di Lopez e Solenghi

Il duo comico ha inaugurato la stagione teatrale a Cento. Omaggio finale all'indimenticata Anna Marchesini

di Serena Vezzani

Cento. Si è concluso con l’inaugurazione della stagione teatrale 2018/19 un “weekend di emozioni” per i centesi secondo la presidente della fondazione Borgatti Milena Cariani: accompagnati dalla Jazz company del maestro Gabriele Comeglio, ad aprire le danze della nuova stagione sono stati Massimo Lopez e Tullio Solenghi, con il loro show di cabaret.

E “dopo l’inaugurazione di venerdì della mostra dedicata al Guercino” sono le parole di Milena Cariani, “anche il teatro vuole regalare emozioni”: e lo fa con un sold out, riempiendo tutti e 500 i posti dell’auditorium Pandurera, “segnale che, dopo due anni e mezzo, forse siamo nella direzione giusta”. Un risultato che non sarebbe stato possibile, tuttavia, “senza una grande squadra di professionisti, ma anche senza il contributo dell’amministrazione comunale”.

A incantare per due ore i cinquecento spettatori, poi, i cammei di Lopez e Solenghi: sul palco si sono avvicendati un Amleto multietnico, papa Bergoglio e papa Ratzinger in una scena di vita quotidiana, il Barbiere di Siviglia, un duetto firmato Sinatra/Dean Martin: con imitazioni di politici, cantanti, personaggi del panorama televisivo italiano, sketch, performance musicali e interazioni con il pubblico, hanno fatto ancora una volta dell’ironia, dell’improvvisazione e dell’anarchia il loro marchio di fabbrica, con ritmo esplosivo e incalzante. Senza dimenticarsi di dare spazio anche all’emozione, nel sentito omaggio finale ad Anna Marchesini, ex compagna di scena del “Trio” morta tre anni fa.

Si chiude così la prima tappa di una nuova stagione, con “due vecchie volpi da palcoscenico” e un brindisi inaugurale nella speranza di un altro anno di grandi emozioni.

Grazie per aver letto questo articolo...

Da 15 anni Estense.com offre una informazione indipendente ai suoi lettori e non ha mai accettato fondi pubblici per non pesare nemmeno un centesimo sulle spalle della collettività. Ora la crisi che deriva dalla pandemia Coronavirus coinvolge di rimando anche noi.
Il lavoro che svolgiamo ha un costo economico non indifferente e la pubblicità dei privati, in questo periodo, non è più sufficiente.
Per questo chiediamo a chi quotidianamente ci legge e, speriamo, ci apprezza di darci un piccolo contributo in base alle proprie possibilità. Anche un piccolo sostegno, moltiplicato per le decine di migliaia di ferraresi che ci leggono ogni giorno, può diventare fondamentale.


OPPURE
se preferisci non usare PayPal ma un normale bonifico bancario (anche periodico)
puoi intestarlo a:

Scoop Media Edit

IBAN: IT06D0538713004000000035119
(Banca BPER)
Causale: Donazione per Estense.com
Stampa
Contenuto non disponibile
Consenti i cookie cliccando su "Accetta" nel banner"

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo. <a target="_blank" href="https://www.iubenda.com/privacy-policy/34911805">Leggi qui la Cookie e la Privacy Policy</a>.

Chiudi