Lun 4 Nov 2019 - 320 visite
Stampa

Educazione stradale per i piccoli ‘Amici della Strada’

Al via le lezioni teoriche in classe con la Polizia Locale

Cento. Oggi, lunedì 4 novembre, nell’ambito del progetto di educazione alla sicurezza stradale ‘Amici della Strada’, la Polizia Locale di Cento darà inizio agli incontri teorico-tecnici in classe con gli alunni che frequentano le scuole primarie del territorio centese.

Il progetto ‘Amici della Strada’ si propone di avviare i bambini a diventare utenti sempre più sicuri e consapevoli del sistema stradale, spiegando le norme di comportamento per circolare come pedoni e ciclisti e la necessità di dotare la propria bicicletta dei dispositivi obbligatori per renderla più sicura.

Gli alunni, oltre alla lezione teorica in classe, parteciperanno a momenti pratici che riguarderanno l’illustrazione e l’allestimento di un veicolo della Polizia Locale, per le classi prime; l’attraversamento stradale nelle tre modalità, con le strisce pedonali, senza le strisce pedonali e con le segnalazioni manuali degli agenti del traffico, per le classi seconde; una prova pratica su strada come pedoni, per le classi terze; il controllo del corretto equipaggiamento delle biciclette, mettendole a confronto con le mountain bike, per le classi quarte; mentre gli alunni delle classi quinte nel mese di aprile-maggio affronteranno una prova pratica in bici su strada aperta al traffico, al termine della quale verrà loro rilasciato l’attestato di idoneità ciclistica.

La Polizia Locale e l’Amministrazione Comunale di Cento ritengono che, tra le strategie da adottare per ridurre gli incidenti stradali tra i giovani, sia molto importante il ruolo dell’educazione stradale nelle scuole. Il progetto educativo tende a fornire un sicuro contributo alla formazione civica dei futuri cittadini, nell’impegnativo e complesso settore normativo del Codice della Strada, la cui inosservanza oggi causa gravissime conseguenze, soprattutto fra i più giovani utenti della strada.

Grazie per aver letto questo articolo...

Da 15 anni Estense.com offre una informazione indipendente ai suoi lettori e non ha mai accettato fondi pubblici per non pesare nemmeno un centesimo sulle spalle della collettività. Ora la crisi che deriva dalla pandemia Coronavirus coinvolge di rimando anche noi.
Il lavoro che svolgiamo ha un costo economico non indifferente e la pubblicità dei privati, in questo periodo, non è più sufficiente.
Per questo chiediamo a chi quotidianamente ci legge e, speriamo, ci apprezza di darci un piccolo contributo in base alle proprie possibilità. Anche un piccolo sostegno, moltiplicato per le decine di migliaia di ferraresi che ci leggono ogni giorno, può diventare fondamentale.


OPPURE
se preferisci non usare PayPal ma un normale bonifico bancario (anche periodico)
puoi intestarlo a:

Scoop Media Edit

IBAN: IT06D0538713004000000035119
(Banca BPER)
Causale: Donazione per Estense.com
Stampa
Contenuto non disponibile
Consenti i cookie cliccando su "Accetta" nel banner"

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo. <a target="_blank" href="https://www.iubenda.com/privacy-policy/34911805">Leggi qui la Cookie e la Privacy Policy</a>.

Chiudi