Sab 2 Nov 2019 - 1055 visite
Stampa

Ancora ordigni bellici nelle campagne attorno a San Nicolò

Due bombe della seconda guerra saranno fatte brillare mercoledì 6 novembre in una cava nei pressi di Longastrino

di Giada Magnani

San Nicolò. Sono stati rinvenuti di recente, in due siti diversi, distanti tra loro: l’uno nelle campagne intorno a San Nicolò, l’altro in un fondo agricolo vicino ad Anita.

Si tratta dell’ennesimo ritrovamento di ordigni bellici, residuati della seconda guerra mondiale, i cui bombardamenti aerei hanno devastato la città e frazioni, che saranno fatti brillare mercoledì prossimo, 6 novembre, alle 10.45, in una cava nei pressi di Longastrino.

Una zona questa individuata dal comune di Argenta e che, di proprietà della cooperativa Agricola braccianti “Giulio Bellini” di Filo, si presta per queste attività: in un anno ad esempio di questo tipo di operazioni se ne son contate almeno cinque. Anche stavolta, per far esplodere granate, proiettili o pezzi da mortaio, sono stati chiamati gli artificieri facenti parte dell’8° Reggimento Guastatori della Folgore di stanza a Verona.

Ma ancor prima quell’appezzamento di terreno, che si trova nelle bonifiche del Mezzano, tra le Vie Argine circondario Pioppa II, Ripalunga e del Mantello, sarà opportunamente messo in sicurezza e transennato per garantire la pubblica incolumità, quindi interdetto al traffico, spopolato e con le abitazioni della zona evacuate. Il tutto sarà presidiato dalle forze di polizia e servizi medico-sanitari.

Grazie per aver letto questo articolo...

Da 15 anni Estense.com offre una informazione indipendente ai suoi lettori e non ha mai accettato fondi pubblici per non pesare nemmeno un centesimo sulle spalle della collettività. Ora la crisi che deriva dalla pandemia Coronavirus coinvolge di rimando anche noi.
Il lavoro che svolgiamo ha un costo economico non indifferente e la pubblicità dei privati, in questo periodo, non è più sufficiente.
Per questo chiediamo a chi quotidianamente ci legge e, speriamo, ci apprezza di darci un piccolo contributo in base alle proprie possibilità. Anche un piccolo sostegno, moltiplicato per le decine di migliaia di ferraresi che ci leggono ogni giorno, può diventare fondamentale.


OPPURE
se preferisci non usare PayPal ma un normale bonifico bancario (anche periodico)
puoi intestarlo a:

Scoop Media Edit

IBAN: IT06D0538713004000000035119
(Banca BPER)
Causale: Donazione per Estense.com
Stampa
Contenuto non disponibile
Consenti i cookie cliccando su "Accetta" nel banner"

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo. Leggi qui la Cookie e la Privacy Policy.

Chiudi