Sab 2 Nov 2019 - 1428 visite
Stampa

Viaggio in Egitto

Il fascino della Terra dei Faraoni vi chiama e volete approfittare della prima vacanza utile per un “viaggio in Egitto”? Questo articolo allora è perfetto per voi! Parleremo di tutti i luoghi da non perdere durante la vacanza classica per antonomasia in Egitto.

Il Cairo

Il Cairo, una metropoli dai mille colori, sempre sveglia e in movimento. Può essere stancante per chi non è abituato perchè iperstimolante, per questo è un’ottima idea cominciare la vacanza da qui, per poi rilassarsi in seguito, ad esempio sulla sabbia e tra i coralli del Mar Rosso. Tra le attività da fare al Cairo, oltre alle imprescindibili piramidi di Giza e Sakkara consigliamo il Museo Egizio, la Cittadella di Salah El-Din, il mercato del Khan El Khalili e la Chiesa Sospesa nel complesso di Mar Girgis. Non perdete anche un rilassante giro in Felouka (la tradizionale imbarcazione) sul Nilo, al tramonto o la sera, per rinfrescarvi ascoltando buona musica. Il Cairo è un ottimo posto dove scoprire i caffè tradizionali per fumare una shisha e per assaggiare i piatti tipici della tradizione egiziana (ad esempio il koshari o i mahshi).

Crociera sul Nilo

La crociera sul Nilo è sicuramente una delle esperienze da includere in un viaggio in Egitto, l’occasione per rilassarsi e rendere il viaggio indimenticabile attraverso la storia dell’antico Egitto. Vi sono diverse rotte, pacchetti e tipi di imbarcazioni, scegliete l’opzione più adatta a voi. In ogni crociera troverete intrattenimento e ogni comfort nella meravigliosa cornice del Nilo. Non c’è modo migliore di essere catapultati direttamente nella magia dell’antico Egitto che svegliarsi ogni mattina navigando sulle calme acque i questo fiume dalla storia millenaria.

Luxor e Assuan

Che sia nel contesto di una crociera o meno, Luxor e Assuan sono due luoghi da visitare se venite in Egitto, specialmente se siete appassionati dell’egittologia. Qui la concentrazione di monumenti e testimonianze dell’Antico Egitto raggiunge livelli che non hanno pari altrove. Ma anche altri aspetti meritano la nostra attenzione come la cultura Nubiana, con i suoi mille colori e le musiche e danze che preannunciano la vicina Africa nera. La Valle dei Re è imperdibile per gli appassionati di egittologia, qui nel 1922 Howard Carter ha rinvenuto la tomba di Tutankhamon. L’area, vastissima, ospita inoltre le tombe di circa settanta faraoni. Altrettanto vasta e, sicuramente da visitare, è l’area che copre il tempio di Karnak, dedicato al dio Amun, nella periferia di Luxor. La vicina Assuan è consigliata non solo per i vari templi (imperdibile senz’altro quello di Philae), ma per le passeggiate in riva al Nilo, e le traversate in Felouca (l’imbarcazione tradizionale) per raggiungere l’isola di Elefantina, dove si possono visitare i villaggi nubiani e altre attrazioni. Una volta ad Assuan sarebbe un sacrilegio non fare una capatina ad Abu Simbel! Sulla sponda occidentale del lago Nasser, a circa 230 km a sud-ovest di Assuan (circa 300 km su strada). Fa parte del patrimonio mondiale dell’UNESCO noto come “Monumenti Nubiani”, che si estende da Abu Simbel fino a Philae. Commemora la vittoria di Ramesse II nella battaglia di Kadesh e lo raffigurano nella celebre facciata con la sua amata regina Nefertari. Il complesso è stato trasferito nella sua interezza nel 1968, sotto la supervisione di un archeologo polacco, Kazimierz Michałowski, su una collina artificiale per evitare che venissero sommersi durante la creazione del lago Nasser, formatosi dopo la costruzione della diga di Assuan sul fiume Nilo.

Marsa Alam

Marsa Alam è una meta ormai conosciuta e rinomata tra i turisti italiani che desiderano recarsi in Egitto. Se anche voi state progettando un viaggio in questa destinazione esclusiva che gode ancora di una natura incontaminata, spiagge mozzafiato e mare cristallino, ecco alcune informazioni. Solo fino a pochi anni fa, Marsa Alam era un piccolo villaggio di pescatori, ora trasformato in un’esclusiva località turistica. Marsa Alam è diventata una meta turistica ambita da chi vuole vivere una vacanza in totale relax, lontano da tutto, godendo di splendide spiagge e di un mare incontaminato e delle sue intatte barriere coralline, nella pace più assoluta. Marsa Alam offre più di 50 km di spiagge, il suo paesaggio desertico è veramente unico, così come il suo mare e la circostante barriera corallina.

Sharm el Sheikh e il Mar Rosso

Non esiste una meta più classica di Sharm. Celebre per la barriera corallina e tutto il sistema perfettamente collaudato di intrattenimento e accoglienza. Nonostante l’emergere di nuove mete, Sharm rimane sempre gettonata e mantiene la fedeltà di turisti “abbonati”. Il Mar Rosso è sempre una nuova emozionante scoperta, se amate le immersioni non perdete per alcun motivo le immersioni nella riserva di Ras Mohammed!.

Per prenotazioni consulta tutti i nostri pacchetti online:

https://italiano.memphistours.com/Egitto/Pacchetti-Viaggi

Stampa
Contenuto non disponibile
Consenti i cookie cliccando su "Accetta" nel banner"

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo. Leggi qui la Cookie e la Privacy Policy.

Chiudi