Sab 19 Ott 2019 - 721 visite
Stampa

Spal. Semplici vuole altri punti: “Servirà ancora il giusto atteggiamento”

Non partiranno per la trasferta a Cagliari Strefezza squalificato e gli infortunati Di Francesco e Jankovic

di Andrea Mainardi

Sarà una formazione all’insegna della continuità quella che i biancoazzurri schiereranno domenica a Cagliari, alla ripresa del campionato, per cercare punti laddove finora non sono mai arrivati in questi anni di Serie A.

La Sardegna Arena infatti è sempre stata avara di soddisfazioni per la Spal, la quale proverà ad invertire il trend affidandosi il più possibile agli stessi undici che tanto bene hanno fatto contro il Parma.

Vicari è recuperato dopo una settimana abbastanza travagliata ed avrà Tomovic ed Igor al suo fianco. Sulle fasce scelte obbligate con Reca e Sala mentre in mezzo al campo resta fortissima la candidatura di Valdifiori in regia con Missiroli e Kurtic in posizione di mezz’ali. Davanti poi, sarà ancora Sergio Floccari a fare coppia con Petagna.

Tutto ciò trova conferma anche nelle parole dello stesso Leonardo Semplici: “Credo che in linea di massima la formazione sarà la stessa vista contro il Parma. Andremo ad affrontare un’altra squadra con valori assoluti, che ha cambiato tanto ed è in salute. Il campo è particolare e non ci abbiamo mai ‘raccolto’ niente, servirà una prestazione ottimale per portare a casa punti importanti”.

E ancora: “Vicari si è allenato un po’ a parte ma sarà a disposizione per la gara di domenica. I nazionali stanno bene, anche Kurtic che ha giocato due partite intere. Ho cercato di far capire che contro il Parma abbiamo avuto il giusto atteggiamento, se riusciamo a dar continuità a quello possiamo dar filo da torcere a tutti”.

L’avversario sarà di ottimo livello: “Il Cagliari con i nuovi calciatori ha avuto miglioramenti da tutti i punti di vista. Dobbiamo pensare a rispettarli mettendo in campo tutte le nostre qualità, ci proviamo sempre e pensiamo partita dopo partita. Avremo nelle prossime gare avversari blasonati e dovremo pensare di poter fare punti anche contro di loro”.

In settimana hanno fatto rumore le parole dell’ex portiere Alfred Gomis, che in Semplici ha trovato uno dei motivi che lo hanno spinto ad andarsene dalla Spal. L’allenatore risponde così: “Mi prendo il ‘merito’ di aver fatto si che potesse andare in Francia a giocare, perché negli anni gli ho dato fiducia ed ha fatto un cammino importante con noi grazie alla quale ha guadagnato anche la Nazionale. Se è li è anche merito della Spal e di Leonardo Semplici. Ovviamente avendo poi a disposizione anche altri profili importanti come Meret e Viviano andavano fatte delle scelte”.

Contro il Cagliari si prospetta ancora una partita da titolare per Floccari, oggi più che mai al centro del progetto Spal: “La prima richiesta quando sono rimasto è stata la conferma di Floccari e Felipe per il loro trascorso come uomini e calciatori. Parto da loro perché mi possono dare tanto, si stanno facendo trovare pronti nel dare quel contributo che ci aspettavamo”.

Stampa
Contenuto non disponibile
Consenti i cookie cliccando su "Accetta" nel banner"

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo. Leggi qui la Cookie e la Privacy Policy.

Chiudi