Sab 19 Ott 2019 - 943 visite
Stampa

Via ai lavori della Provincia sul cavalcavia a Gualdo

Da lunedì 21 ottobre il cantiere sul manufatto attraversa la superstrada Ferrara-Mare

Lunedì 21 ottobre la Provincia dà inizio ai lavori di restauro strutturale e rinforzo dei pilastri del cavalcavia lungo la Sp 29 Portomaggiore-Raffanello in comune di Voghiera, ossia la struttura che attraversa la Superstrada Ferrara-Mare in località Gualdo.

Un intervento il cui costo complessivo sarà di 320mila euro, interamente finanziati dal bilancio provinciale, la cui esecuzione è stata aggiudicata alla ditta C.R. Appalti e Costruzioni s.r.l. con sede a Caserta.

La durata prevista del cantiere è di 150 giorni e la prima fase prevede il restauro dei sette pilastri sul lato sud del cavalcavia.

Per consentire l’esecuzione dei lavori in condizioni di sicurezza si è reso necessario ricorrere, nei giorni successivi all’apertura del cantiere, alla chiusura della rampa in entrata da Gualdo verso Portogaribaldi, mentre quella in uscita rimane libera.

In seguito, sarà disposto il divieto di transito ai veicoli con portata superiore alle 3,5
tonnellate, in quanto le lavorazioni  richiedono che il ponte sia il più possibile scarico.

Per questo sarà introdotto anche un senso unico alternato sul ponte, regolato da semaforo.

Una misura temporanea che, dopo un paio di settimane, sarà sostituita con un divieto al transito per tutti i veicoli, quando la lavorazione riguarderà la ricostruzione delle porzioni in calcestruzzo usurato.

Il divieto completo di accesso durerà al massimo una settimana.

Terminati i lavori ai pilastri della zona sud, le condizioni meteo dell’autunno inoltrato imporranno uno stop, perché le temperature non sarebbero compatibili con il tipo di lavorazioni.

Un cantiere che si è convenuto di non iniziare durante la stagione estiva per non creare problemi al traffico lungo la Ferrara-Mare nel pieno della stagione balneare.

In prossimità del divieto completo al transito veicolare sarà data preventiva informazione agli utenti della strada.

Grazie per aver letto questo articolo...

Da 15 anni Estense.com offre una informazione indipendente ai suoi lettori e non ha mai accettato fondi pubblici per non pesare nemmeno un centesimo sulle spalle della collettività. Ora la crisi che deriva dalla pandemia Coronavirus coinvolge di rimando anche noi.
Il lavoro che svolgiamo ha un costo economico non indifferente e la pubblicità dei privati, in questo periodo, non è più sufficiente.
Per questo chiediamo a chi quotidianamente ci legge e, speriamo, ci apprezza di darci un piccolo contributo in base alle proprie possibilità. Anche un piccolo sostegno, moltiplicato per le decine di migliaia di ferraresi che ci leggono ogni giorno, può diventare fondamentale.


OPPURE
se preferisci non usare PayPal ma un normale bonifico bancario (anche periodico)
puoi intestarlo a:

Scoop Media Edit

IBAN: IT06D0538713004000000035119

Causale: Donazione per Estense.com
Stampa
Contenuto non disponibile
Consenti i cookie cliccando su "Accetta" nel banner"

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo. Leggi qui la Cookie e la Privacy Policy.

Chiudi