Ven 18 Ott 2019 - 2462 visite
Stampa

Salgono le denunce, Ferrara entra nella top 20 dell’insicurezza

Un incremento di 200 denunce fa passare la provincia dal 22° al 18° posto per indice di criminalità, ma la graduatoria non rispecchia un vero peggioramento nel corso degli anni

I primi 20 posti della classifica delle province più insicure (Fonte: Il Sole 24 Ore)

Circa duecento denunce complessive in più valgono un salto in avanti di ben quattro posizioni nella classifica dell’insicurezza per la provincia di Ferrara elaborata da Il Sole 24 Ore. È la prima volta da quanto viene effettuata la rilevazione che Ferrara entra nella triste top 20.

Nell’indice della criminalità elaborato da quotidiano di Confindustria sulla base dei dati dell’anno 2018 del dipartimento di Pubblica sicurezza del Ministero dell’Interno, Ferrara si colloca infatti nella posizione numero 18 su 106, con 14.926 denunce totali (o, meglio, delitti emersi in relazione alle attività delle forze dell’ordine, che non includono solo le segnalazioni dei cittadini), 4,317,7 ogni 100mila abitanti.

Nella classifica dell’anno precedente, la provincia estense si era posizionata 22esima, l’anno prima ancora e nel 2016 era 24esima,  23esima nel 2015.

Ma, come già ammonivamo l’anno scorso, a parlare di numeri che descrivono un peggioramento si rischia di fare un torto alla verità:  seppure nell’ultima rilevazione, come detto, il numero di denunce totali è salito di circa duecento unità (circa +1,5%), il livello è comunque ben più basso (e parliamo di una forbice di quasi 2mila denunce in meno tra gli ultimi dati e quelli della classifica 2015) di quello rilevato negli anni in cui la provincia di Ferrara, a leggere le classifiche, sarebbe stata più sicura.

Anche in rapporto con gli abitanti – dato che dovrebbe restituire una situazione più vicina alla realtà – il numero di denunce è stato in costante calo, sempre ad eccezione dell’ultima rilevazione che dà conto di un leggero aumento, ma con livelli che rimangono comunque inferiori a quando Ferrara, che oggi sta una posizione sopra Napoli, era meglio collocata in classifica.

Chi non ci crede può controllare personalmente nell’infografica interattiva.

A livello regionale cinque province sono messe peggio di Ferrara: Rimini (2° posto, che condivide il podio con Milano e Firenze), Bologna (4°), Parma (12°), Ravenna (15°), Modena (16°).

A livello di singoli reati, la nostra provincia ha evidenti problemi con quelli predatori: è al 12° posto nei furti in esercizi commerciali, al 13° nel furto con destrezza, 22° nelle rapine e 25° per furti con strappo. Relativamente alto il numero di denunce spaccio (quasi 73 ogni 100mila abitanti, 27° posto).

Stampa
Contenuto non disponibile
Consenti i cookie cliccando su "Accetta" nel banner"

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo. Leggi qui la Cookie e la Privacy Policy.

Chiudi