Mar 15 Ott 2019 - 9348 visite
Stampa

Pauroso frontale a Santa Maria Codifiume, due feriti al Maggiore

Tre auto coinvolte nell'incidente sulla via Imperiale. Interviene anche l'elisoccorso

Santa Maria Codifiume. Un pauroso incidente con feriti si è verificato attorno alle 12 a Santa Maria Codifiume sulla via Imperiale e ha coinvolto tre vetture e cinque persone, due delle quali rimaste ferite, fortunatamente però non risultano in pericolo di vita.

Si è trattato di un frontale tra due auto, che ha coinvolto anche una terza macchina, avvenuto nei pressi dell’osteria Alberto. Una Opel Corsa, a bordo della quale si trovavano un uomo e una donna, entrambi 46enni di Consandolo, ha svoltato a sinistra proprio per accedere al parcheggio dell’osteria, mentre dal lato opposto proveniva un’Audi A4 condotta da un 51enne di Ravenna. L’impatto frontale è stato inevitabile e l’Opel, rigirandosi su se stessa, ha colpito una Dacia finendo poi nel canale a lato della carreggiata.

Per il conducente dell’Audi e gli occupanti della Dacia (una 60enne di Galliera con a bordo il figlio di circa 25 anni) nessuna particolare conseguenza, mentre per i due 46enni di Consandolo si è reso necessario l’intervento dei sanitari del 118 e il loro ricovero in ospedale, non prima però di essere estratti dall’abitacolo dai vigili del fuoco, che hanno provveduto in seguito anche a recuperate la Opel con una gru. L’acqua del canale non era particolarmente alta, per cui l’operazione non ha presentato particolari difficoltà.

Sul posto si sono portate due ambulanze e l’elisoccorso. Su quest’ultimo è stato caricato il 46enne, che presentava traumi e fratture, per essere condotto all’ospedale Maggiore di Bologna, dove è stata trasportata anche la donna, in condizioni meno gravi, con una delle ambulanze.

Sul posto sono intervenuti anche i carabinieri e la Polizia Municipale Valli e Delizie per i rilievi e la ricostruzione della dinamica. Il traffico lungo la via Imperiale è stato bloccato per consentire le operazioni di soccorso e di messa in sicurezza e recupero dei mezzi incidentati.

Stampa
Contenuto non disponibile
Consenti i cookie cliccando su "Accetta" nel banner"

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo. Leggi qui la Cookie e la Privacy Policy.

Chiudi