Dom 13 Ott 2019 - 80 visite
Stampa

Berra, tariffa su misura: al via la fase sperimentale

Incontri pubblici e visite a domicilio per la consegna dei nuovi contenitori dotati di microchip nei primi giorni della prossima settimana

Berra. Sono in programma nei primi giorni della settimana entrante gli incontri pubblici organizzati da Clara e Comune di Riva del Po per informare i cittadini e le aziende di Berra, Serravalle e Cologna sulle novità che dal 2020 riguarderanno la Tariffa Rifiuti e i servizi di raccolta. In particolare, lunedì 14 ottobre l’appuntamento è alla Sala Civica di Berra, in via Piave; martedì 15 alla Sala Civica di Cologna, via XXV aprile; mercoledì 16 alla Sala Civica di Serravalle, in piazza Mazzini. Tutti gli incontri inizieranno alle 21.

Nei prossimi giorni partiranno inoltre le visite a domicilio da parte dei tutor Clara, per la consegna dei nuovi contenitori rigidi dotati di microchip per l’indifferenziato (e su richiesta, per il verde) e l’applicazione del microchip ai contenitori già in possesso degli utenti (generalmente quelli per l’umido, eventualmente quelli per pannolini e pannoloni). In questo modo ogni bidone per l’indifferenziato, per l’umido e per il verde sarà associato ai rispettivi utenti. Gli utenti che non saranno trovati a casa durante il giro di visite a domicilio riceveranno comunque un avviso con l’indicazione dei punti a cui rivolgersi per il ritiro dei nuovi contenitori e l’adeguamento di quelli in loro possesso.

Nelle settimane successive gli operatori della raccolta inizieranno a tracciare gli svuotamenti, tramite appositi lettori: i dati raccolti fino a fine anno saranno utilizzati solo a fini statistici, e non determineranno modifiche sulle tariffe 2019.

Conclusa la prima fase del progetto, da gennaio 2020 si passerà all’applicazione della vera e propria tariffa su misura, già in vigore dal 2017 nella restante parte del territorio comunale (ovvero nell’ex Comune di Ro): un sistema decisamente più equo, che tiene conto dei servizi effettivamente utilizzati da ogni utente, in coerenza con il principio “chi più rifiuti produce, più paga”.

Stampa
Contenuto non disponibile
Consenti i cookie cliccando su "Accetta" nel banner"

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo. Leggi qui la Cookie e la Privacy Policy.

Chiudi