Ven 11 Ott 2019 - 3028 visite
Stampa

Sgarbi nuovo presidente di Ferrara Arte

Fabbri intende conferire l'incarico onorifico e gratuito al critico d'arte ferrarese. Ma la sua disponibilità non è ancora certa

Confermata Maria Luisa Pacelli nel ruolo di direttrice di Ferrara Arte, c’è attesa per la nomina del nuovo presidente che guiderà l’istituzione culturale per eccellenza della città estense.

Il nome è stato accostato a più riprese a quello di Vittorio Sgarbi ma ora i rumors si sono fatte certezze: il sindaco Alan Fabbri intende conferire l’incarico onorifico e gratuito al critico d’arte e deputato ferrarese, sindaco di Sutri, presidente della Fondazione Canova e del Mart e candidato alla presidenza dell’Anci.

Uno Sgarbi sempre più pigliatutto, reduce dal successo della pubblicazione del ‘Diario della capra’, che prenderà il posto dello stesso sindaco Fabbri alla presidenza di Ferrara Arte che, per regolamento, deve essere data in mano al sindaco in carica o a un suo delegato.

Alan Fabbri non ha avuto alcun dubbio nel voler cedere il ruolo – “che non prevede alcun tipo di indennità” specifica il primo cittadino – a un sostituto perché “è giusto che ci sia una gestione diversa e separata tra sindaco e presidente, a breve comunicheremo il nome del mio successore”. E l’annuncio non si è fatto attendere: gli occhi sono puntati su Sgarbi che lo ha sostenuto attivamente alle elezioni. La disponibilità del critico d’arte non è ancora certa, per avere la conferma bisognerà aspettare fine mese quando usciranno i nomi del nuovo Cda.

Stampa
Contenuto non disponibile
Consenti i cookie cliccando su "Accetta" nel banner"

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo. Leggi qui la Cookie e la Privacy Policy.

Chiudi