Ven 11 Ott 2019 - 1035 visite
Stampa

Documenti falsi per il permesso di soggiorno: in 18 rinviati a giudizio

Imputati gli stranieri che si sarebbero avvantaggiati con il giro di carte contraffatte scoperchiato dalla Polizia nel 2017

Quattro posizioni stralciate per irreperibilità degli imputati e 18 persone rinviate a giudizio dal gup Danilo Russo. Il caso è quello del giro di documenti falsi per ottenere o rinnovare i permessi di soggiorno scoperchiato dalla Squadra Mobile nell’ottobre del 2017.

Tutti e 18 gli imputati sono stranieri di varie nazionalità – marocchina, tunisina, algerina e nigeriana – e sono coloro che si sarebbero avvantaggiati dei ‘servizi’ di Stefano Menozzi, un uomo di 54 anni di Formignana che venne arresto nel 2017 a conclusione delle indagini (venne accusato anche di truffa e la sua posizione è stata giudicata separatamente).

Per gli stranieri l’accusa è quella di aver violato il comma 8bis dell’articolo 5 del Testo unico delle leggi sull’immigrazione, che punisce la contraffazione dei documenti per ottenere i permessi di soggiorno: in pratica, secondo l’accusa, avrebbero usufruito di false attestazioni fiscali, dei redditi e anche di false assunzioni lavorative e false dichiarazioni di residenza (quasi tutte a Formignana) create da Menozzi negli anni dal 2012 al 2017.

Il processo inizierà l’8 gennaio davanti al giudice Giulia Caucci.

Grazie per aver letto questo articolo...

Da 15 anni Estense.com offre una informazione indipendente ai suoi lettori e non ha mai accettato fondi pubblici per non pesare nemmeno un centesimo sulle spalle della collettività. Ora la crisi che deriva dalla pandemia Coronavirus coinvolge di rimando anche noi.
Il lavoro che svolgiamo ha un costo economico non indifferente e la pubblicità dei privati, in questo periodo, non è più sufficiente.
Per questo chiediamo a chi quotidianamente ci legge e, speriamo, ci apprezza di darci un piccolo contributo in base alle proprie possibilità. Anche un piccolo sostegno, moltiplicato per le decine di migliaia di ferraresi che ci leggono ogni giorno, può diventare fondamentale.


OPPURE
se preferisci non usare PayPal ma un normale bonifico bancario (anche periodico)
puoi intestarlo a:

Scoop Media Edit

IBAN: IT06D0538713004000000035119
(Banca BPER)
Causale: Donazione per Estense.com
Stampa
Contenuto non disponibile
Consenti i cookie cliccando su "Accetta" nel banner"

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo. Leggi qui la Cookie e la Privacy Policy.

Chiudi