Mer 9 Ott 2019 - 893 visite
Stampa

Disposta l’autopsia sul corpo di Mentor Carkaxhia

Mercoledì il conferimento dell'incarico al medico legale per capire le cause del decesso dell'42enne di Bondeno rimasto vittima di un incidente nel Modenese

La vittima Mentor Carkaxhia

Bondeno. La procura di Modena ha disposto che venga effettuata l’autopsia sul corpo di Mentor Carkaxhia, il 42enne di Bondeno deceduto nel pomeriggio di domenica 6 ottobre in un incidente stradale avvenuto a Bomporto. Oggi, mercoledì 9 ottobre, ci sarà il conferimento dell’incarico al medico legale Silvia Detratti del Policlinico di Modena che dovrà chiarire le cause della morte di Carkaxhia.

Al momento il pm Lucia De Santis ha aperto un fascicolo per omicidio stradale a carico del guidatore che era a bordo della Peugeot 308 contro la quale è andata a collidere la Chevrolet Avio di Carkaxhia. Secondo la ricostruzione dell’incidente emersa subito dopo il tragico fatto, sarebbe stata proprio la Chevrolet a invadere la carreggiata sulla quale viaggiava la Peugeot dell’indagato – un uomo di 42 anni di Crevalcore – con a bordo anche la compagna. Entrambe la automobili sono state sottoposte a sequestro.

La moglie della vittima è assistita dall’avvocato Denis Lovison, che potrebbe chiedere nei prossimi giorni una perizia cinematica per avere più certezze sulla dinamica dell’incidente.

Stampa
Contenuto non disponibile
Consenti i cookie cliccando su "Accetta" nel banner"

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo. Leggi qui la Cookie e la Privacy Policy.

Chiudi