Gio 3 Ott 2019 - 3762 visite
Stampa

Tafferugli dopo Spal-Lazio, quattro tifosi denunciati

La Digos ha individuato i protagonisti di un tentativo di scontro dopo la gara del 15 settembre, Daspo in vista

Sono quattro i tifosi spallini denunciati dalla Digos per dei tafferugli avvenuti dopo la partita vinta dai biancoazzurri contro la Lazio, giocata lo scorso 15 settembre allo stadio Paolo Mazza. Per loro è in vista anche il Daspo.

Il tutto si è svolto in maniera ‘itinerante’, impegnando il personale diretto dal commissario Teresa Mancinelli sia in controlli mobili sul posto che nel successivo monitoraggio delle telecamere.

Dopo la gara, il gruppetto ha aspettato che da corso Isonzo defluissero i tifosi della Lazio, in uscita dal settore dello stadio a loro riservato, e poi è partito alla carica verso via Darsena, nonostante gli sbarramenti di sicurezza presenti, andando a inveire contro le auto dei tifosi romani. Alla vista di una pattuglia della Digos, il gruppo ha cambiato direzione, imboccando via Agnelli. Giunti in corso Isonzo, hanno ignorato steward, Polizia municipale e transenne, oltrepassando il blocco stradale, e portandosi in prossimità dei veicoli dei tifosi ospiti. E qui ancora insulti al loro indirizzo, lancio di bicchieri di birra e altri oggetti, minacce nei confronti dei passanti brandendo la cintura con la fibbia di metallo protesa.

Questa volta il deciso intervento del personale della Digos ha messo in fuga i quattro: uno è stato bloccato sul posto, gli altri tre sono riusciti a scappare prendendo la via Gorizia. Ma ciò non gli ha evitato di essere individuati: i poliziotti, infatti, insieme ai colleghi della scientifica, hanno visionato le immagini registrate dalle telecamere di sorveglianza e hanno identificato i tre, prontamente denunciati per aver posto in essere una condotta violenta, sia verbale che fisica, utilizzando oggetti contundenti o comunque atti all’offesa.

La divisione Anticrimine, guidata dal dirigente Paolo Pellegatti, ha avviato al contempo le procedure amministrative per i Daspo.

Stampa
Contenuto non disponibile
Consenti i cookie cliccando su "Accetta" nel banner"

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo. Leggi qui la Cookie e la Privacy Policy.

Chiudi