Ven 20 Set 2019 - 4885 visite
Stampa

Mercato Europeo, invasione di sapori al Montagnone

I golosi non si perdono l'appuntamento da 9 anni. Oltre 130 stand, tra le novità il cibo indiano 

Profumi e sapori dall’Europa e non solo invadono da oggi, venerdì 20, fino a domenica 22 settembre, la zona del “Montagnone”: sbarca a Ferrara il “Mercato Europeo”, la prestigiosa e variegatissima mostra-mercato di prodotti enogastronomici e artigianali provenienti da uns trentina di Paesi europei (e non solo), oltre che da svariate regioni italiane.

La manifestazione, promossa da Fiva (Federazione Italiana Venditori Ambulanti) in collaborazione con Ascom Confcommercio Ferrara e patrocinata dal Comune, vede oltre 130 banchi che occupano per il terzo anno consecutivo la zona dei Bagni Ducali, il sottomura e viale Alfonso I d’Este. Una location che nel tempo ha riscosso particolare successo tra gli operatori e il pubblico.

A tagliare il nastro di questa nona edizione (la prima fu nel 2011) gli assessori Matteo Fornasini e Angela Travagli, in una giornata che vede già numerosi ferraresi avvicinarsi agli stand per gli acquisti e gli assaggi di rito, sempre dalle ore 9.30 fino all’una e mezza di notte.

Presenti per i golosi la cucina brasiliana, argentina, greca, austriaca, spagnola (con l’immancabile paella) solo per citarne alcune. E tra le novità del 2019 spiccano i sapori indiani, una prima assoluta per il Mercato Europeo.

Il Mercato Europeo però non è solo food. Per chi ama le stoffe, niente di meglio delle creazioni di Manjit, direttamente dall’India e dal Nepal. Senza dimenticare i bulbi dei tulipani olandesi, ricercatissimi, e che vengono proposti direttamente dal produttore. Per chi ama arredare la casa invece, troverà soddisfazione nel banco di artigianato finlandese che propone, tra le altre cose, pelli di renna e sedie da giardino in puro stile nordico.

Menzione speciale per il banco britannico: John Miller rappresenta un consorzio di produttori dello Staffordshire che propone le eccellenze delle ceramiche d’Oltremanica. Per i bambini, infine, da non perdere lo stand di giochi potenziato rispetto all’edizione 2018 con maxi scivolo, giostra, bruco mela e gli immancabili gonfiabili.

Stampa
Contenuto non disponibile
Consenti i cookie cliccando su "Accetta" nel banner"

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo. Leggi qui la Cookie e la Privacy Policy.

Chiudi