Gio 19 Set 2019 - 913 visite
Stampa

Quella panchina rimossa dal Parco dell’Amicizia

In questo periodo a Ferrara si discute di ” parchi sicuri”. Non intendo entrare nel dibattito generale, ma parlare di una sola panchina, che è stata eliminata nel Parco dell’ Amicizia, in zona Krasnodar, proprio di fronte alla mia casa, Sono una residente storica e in moltissimi anni ho visto sedere su quella panchina centinaia di persone. Posso affermare, senza tema di essere smentita, che la stragrande maggioranza erano persone anziane, qualche mamma con carrozzella, gruppetti di ragazzi del quartiere. Talvolta si è seduta qualche persona ” diversa”, ma in numero assolutamente trascurabile. Sugli alberi, che donavano ombra a quella panchina, sono apparsi subito numerosi fogli, su cui cittadini residenti, molto civilmente, esprimono il loro dissenso, alcuni addirittura in modo romantico. Faccio mio il senso di uno dei cartelli. Questo è il Parco dell’ Amicizia, ma si può fare amicizia solo in piedi o seduti sulla terra polverosa rimasta dov’era la panchina? Veramente non è possibile che, in nome di una presunta sicurezza, si elimini un piccolo punto di socializzazione e aggregazione. Rimettete la panchina, credetemi: non è pericolosa. Ringrazio per l’ attenzione.

Alma Baraldi Benini

Stampa
Contenuto non disponibile
Consenti i cookie cliccando su "Accetta" nel banner"

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo. Leggi qui la Cookie e la Privacy Policy.

Chiudi