Sab 14 Set 2019 - 117 visite
Stampa

Nuovo orario invernale per la biblioteca di Bondeno

L'assessore Poltronieri: "Servizi a disposizione dei cittadini con aperture tutti i giorni della settimana"

Bondeno. Dal 16 settembre la biblioteca comunale di Bondeno osserverà il nuovo orario invernale. La cui novità principale sarà l’apertura del lunedì mattina (comprensiva dell’orario riferito alla pausa pranzo).

In pratica, il plesso bibliotecario rimarrà aperto per tutta la giornata dalle ore 9 alle 18,30.

L’assessore alla cultura, Francesca Aria Poltronieri, ha presentato recentemente il nuovo progetto, che vede la gestione della cooperativa sociale Le Pagine, la quale è risultata vincitrice della procedura di affidamento pubblico del servizio. «Il quale  – spiega l’assessore alla cultura, Francesca Aria Poltronieri – si articolerà in 45-46 ore settimanali, andando di fatto a coprire tutte le mattine e i pomeriggi, dal lunedì al venerdì. Crediamo, in questa maniera, di avere risposto a molte delle esigenze che la cittadinanza ci avevo espresso. In particolare, nei confronti dei giovani studenti, che in biblioteca troveranno l’offerta di pubblicazioni disponibili, ed il collegamento Internet che darà accesso a tutti i servizi culturali collegati al portale regionale “Emilib” (previa registrazione alla biblioteca comunale, ndr). Senza dimenticare il servizio di consultazione dell’archivio storico».

Il quale sarà disponibile il mercoledì e venerdì mattina (dalle ore 9,30 alle 12,30) mettendo a disposizione materiale di studio, che andrà richiesto direttamente nelle giornate di apertura all’archivista della cooperativa sociale Le Pagine. Gli operatori saranno due più una archivista e Le Pagine continuerà a proporre attività laboratoriali e ludico-ricreative durante l’anno, con un’implementazione dell’offerta.

«Naturalmente – conclude Poltronieri – riprenderanno con la stagione autunnale anche i laboratori e le attività rivolte ai più piccoli ed alle scuole. Non solo: la biblioteca si riconfermerà anche come luogo di aggregazione e diffusione della cultura per gli adulti, con iniziative che proporremo durante l’anno. La prima delle quali sarà la mostra del maestro Gianni Cestari, che proporrà le sue opere ispirate al libro di Italo Calvino, “Le città invisibili”. La cui inaugurazione avverrà domenica 29 settembre (alle ore 17). Tutto questo, per fare diventare sempre di più la nostra biblioteca uno spazio “aperto”, che lavora in sinergia con Spazio 29 e la vicina Casa della Musica».

Nuovo anche il numero per contattare la biblioteca “L. Meletti” del nuovo corso, che sarà il seguente: 342-1984674.

Grazie per aver letto questo articolo...

Da 15 anni Estense.com offre una informazione indipendente ai suoi lettori e non ha mai accettato fondi pubblici per non pesare nemmeno un centesimo sulle spalle della collettività. Ora la crisi che deriva dalla pandemia Coronavirus coinvolge di rimando anche noi.
Il lavoro che svolgiamo ha un costo economico non indifferente e la pubblicità dei privati, in questo periodo, non è più sufficiente.
Per questo chiediamo a chi quotidianamente ci legge e, speriamo, ci apprezza di darci un piccolo contributo in base alle proprie possibilità. Anche un piccolo sostegno, moltiplicato per le decine di migliaia di ferraresi che ci leggono ogni giorno, può diventare fondamentale.


OPPURE
se preferisci non usare PayPal ma un normale bonifico bancario (anche periodico)
puoi intestarlo a:

Scoop Media Edit

IBAN: IT06D0538713004000000035119

Causale: Donazione per Estense.com
Stampa
Contenuto non disponibile
Consenti i cookie cliccando su "Accetta" nel banner"

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo. Leggi qui la Cookie e la Privacy Policy.

Chiudi