Gio 12 Set 2019 - 3856 visite
Stampa

Trattamenti antizanzare al Balloons, Maresca: “Usati prodotti pericolosi durante il festival”

Ferrara Tua consiglia di non sostare nell'area per 48 ore, ma la manifestazione è in pieno svolgimento. Il consigliere: "Si rischiano gravi lesioni oculari e reazioni allergiche cutanee"

Trattamento antizanzare durante il Ferrara Balloons Festival. L’obiettivo è ridurre la presenza del fastidioso insetto, che ha provocato alcuni disagi ai partecipanti nei primi giorni della manifestazione al parco urbano, il consiglio è di non sostare nell’area per 48 ore, il risultato è che i visitatori, tra cui molti bambini, rischiano di venire a contatto con prodotti pericolosi.

È la situazione “sconcertante” segnalata da Dario Maresca, consigliere comunale di Gente a Modo, che presenta un’interpellanza in merito all’avviso di Ferrara Tua comparso martedì 10 settembre che riporta testualmente: “Il giorno 11/09/19 alle ore 2.30 circa verrà eseguito un trattamento adulticida contro le zanzare con un prodotto a base di piretroidi (Permex 22 E). Dopo il trattamento si consiglia di non sostare nell’area per 48 ore. In caso di comparsa di irritazioni consultare il medico”.

L’avviso è apposto nella zona del festival, “un’area quindi dove è naturale che nelle 48 ore successive al trattamento, e cioè nei giorni 11 e 12 settembre, vi siano persone che sostano, inclusi bambini che giocando ed esplorando l’area, come è naturale che sia, potrebbero entrare a  diretto contatto con il suolo e la vegetazione trattata”.

Il pericolo, come riporta la scheda di sicurezza del prodotto Permex 22 E, è di incappare in “gravi lesioni oculari” e in una “reazione allergica cutanea”. “Appare quindi sconcertante – nota il consigliere di opposizione – che si sia pensato di effettuare tale trattamento in questi giorni, raccomandando una misura di sicurezza che non può di fatto essere seguita, o che se eseguita penalizzerebbe la manifestazione e la sua fruizione da parte dei cittadini”.

Per questo Maresca interpella il sindaco Alan Fabbri e l’assessore all’Ambiente Alessandro Balboni per sapere “se è stato effettuato un trattamento larvicida delle zanzare nei giorni precedenti al Balloons Festival nell’area interessata, se si ritiene ragionevole utilizzare un prodotto pericoloso all’interno di un’area dove si svolge una pubblica manifestazione; e come si immagina che nei giorni 11 e 12 settembre i cittadini possano partecipare al Festival senza sostarvi”.

Stampa
Contenuto non disponibile
Consenti i cookie cliccando su "Accetta" nel banner"

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo. Leggi qui la Cookie e la Privacy Policy.

Chiudi