Lun 9 Set 2019 - 834 visite
Stampa

La scuola non ha bisogno di simboli

Sig. Sindaco Alan Fabbri e Sig.a Assessora alla Pubblica Istruzione Dorota Kusiak,

con la presente vorrei manifestare il mio dissenso, come insegnante, come genitore, come cittadina, rispetto alla decisione di questa Amministrazione Comunale di esporre il crocifisso nelle aule delle scuole di Ferrara, dai nidi alle scuole medie inferiori.

E’ con grande rammarico che la mattina di giovedì 5 settembre 2019 ho dovuto assistere, nella scuola del’infanzia in cui lavoro, “al fissaggio” di ben 4 crocifissi, senza aver avuto la possibilità di esprimere una parola, un pensiero rispetto ad un gesto così impositivo, così poco democratico e per nulla condiviso. Mille pensieri e sentimenti hanno attraversato la mia mente quel mattino, dubbi, delusione, sconcerto, ho pensato a tutti i miei anni di lavoro, rivolti sempre a costruire una scuola dove l’importante è il benessere di tutti/e bambini/e, di tutti i genitori di qualsiasi provenienza, razza, religione, genere; una scuola dove tutti si sentano accolti, sostenuti, rispettati, una scuola aperta al dialogo e alla condivisione.

LA SCUOLA NON HA BISOGNO DI SIMBOLI, non ha bisogno di simboli che dividano, che escludano, che creino emarginazione. L’insegnamento della religione cattolica nelle scuole è facoltativa, ciò significa che ci sono bambini/e che non partecipano a questa attività… cosa penseranno loro di questo “simbolo di pace e d’amore, che rappresenta la nostra identità culturale”? Quale risposta dare alla loro domanda “Che cos’è?”

Io non mi riconosco in questa identità culturale, la mia identità culturale è fatta di altro, porta in sé valori di pace, di accoglienza, di solidarietà, di dialogo, di condivisione, di rispetto delle differenze. Vorrei tanto che la scuola, nella sua laicità, rimanesse libera da presunti “fervori, culturali, religiosi e di identità…”, non utili alla crescita e al benessere dei bambini e delle bambine, di tutti i bambini e di tutte le bambine.

Silvana Casini

Insegnante Scuola dell’Infanzia

Grazie per aver letto questo articolo...

Da 15 anni Estense.com offre una informazione indipendente ai suoi lettori e non ha mai accettato fondi pubblici per non pesare nemmeno un centesimo sulle spalle della collettività. Ora la crisi che deriva dalla pandemia Coronavirus coinvolge di rimando anche noi.
Il lavoro che svolgiamo ha un costo economico non indifferente e la pubblicità dei privati, in questo periodo, non è più sufficiente.
Per questo chiediamo a chi quotidianamente ci legge e, speriamo, ci apprezza di darci un piccolo contributo in base alle proprie possibilità. Anche un piccolo sostegno, moltiplicato per le decine di migliaia di ferraresi che ci leggono ogni giorno, può diventare fondamentale.


OPPURE
se preferisci non usare PayPal ma un normale bonifico bancario (anche periodico)
puoi intestarlo a:

Scoop Media Edit

IBAN: IT06D0538713004000000035119
(Banca BPER)
Causale: Donazione per Estense.com
Stampa
Contenuto non disponibile
Consenti i cookie cliccando su "Accetta" nel banner"

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo. <a target="_blank" href="https://www.iubenda.com/privacy-policy/34911805">Leggi qui la Cookie e la Privacy Policy</a>.

Chiudi