Sab 7 Set 2019 - 224 visite
Stampa

Codigoro inaugura la Fiera di Santa Croce e premia i suoi migliori cittadini

Taglio del nastro per la manifestazione che proseguirà fino al 10 settembre e che si apre con la tradizionale consegna delle pergamene del Premio L'Airone

di Giuseppe Malatesta

Codigoro. Taglio del nastro ricco di ospiti quello della 348° edizione della Fiera di Santa Croce di Codigoro, che fino a martedì 10 settembre schiera innumerevoli iniziative, spettacoli, degustazioni, tombole e concerti, tra cui attesissimo quello dei Nomadi nella serata conclusiva presso il campo sportivo dei Salesiani.

Come di consueto, la cerimonia inaugurale ha chiamato a raccolta amministratori, rappresentanti dell’associazionismo locale e della società civile, cittadini e visitatori. Tra loro anche alcuni particolarmente meritevoli del premio al merito ‘L’Airone’, conferito ogni anno in occasione di Santa Croce ai codigoresi che maggiormente si sono distinti per il loro impegno sociale o professionale.

A ricevere la pergamena questa volta sono stati Adele Spada,, Omar Scalambra, Giulietto Mazziga, Roberto Lucchi, Salvatore Pistone e Vincenzo Trapella. A questi si aggiungo i premi alla memoria di Bruno Mancini, di Giuliano Paganini, Maria Teresa Malacarne, Massimo Gardellini, Massimo Minguzzi e Natale Trombini.

Stampa
Contenuto non disponibile
Consenti i cookie cliccando su "Accetta" nel banner"

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo. Leggi qui la Cookie e la Privacy Policy.

Chiudi