Ven 23 Ago 2019 - 509 visite
Stampa

Final di Rero, Canella (Terre Estensi): “Dare tempi certi per il ripristino del ponte”

Il consigliere di Terre Estensi sospetta che la struttura provvisoria resti definitiva e chiede un intervento della presidente della Provincia presso la Regione

Tresignana. Rita Canella, consigliere provinciale del gruppo Terre Estensi, ha presentato una mozione che sottopone l’analisi del progetto di rifacimento del ponte di Final di Rero a Tresignana, nel contesto del progetto idrovia.

Canella ricorda che a Tresigallo venne illustrato il progetto del ponte provvisorio e dell’annessa viabilità in via Pace, intervento avviato da qualche settimana dopo l’aggiudicazione dell’appalto. Il termine dei lavori è previsto entro novembre 2019 e il ponte provvisorio premetterà così di superare le criticità emerse da febbraio 2018 quando, a causa delle condizioni della struttura, è stato introdotto il divieto di transito ai mezzi di peso superiore alle 12 tonnellate.

Un divieto che, fa presente Rita Canella, ha causato molti disagi alla logistica di molte aziende del territorio, “ed è per questo che l’amministrazione Brancaleoni cosciente del pericolo ma anche del danno inferto al mondo economico attraverso questo provvedimento di comodo, ha fatto presente più di una volta la problematica negli enti preposti”. Dato che “nel contesto del dibattito è emerso che non ci sono notizie in merito all’ultimazione globale del progetto (Idrovia, ndr), quindi il ripristino del ponte esistente, creando il ragionevole sospetto che come accade spesso in Italia, le cose provvisorie restano definitive”, con la mozione si chiede alla presidente della Provincia di “interagire con la Regione Emilia-Romagna affinchè quest’ultima si impegni in modo inequivocabile all’ultimazione del ripristino del ponte definitivo in tempi certi e garantisca la realizzazione dell’opera impegnandosi a prevedere un impegno preciso e concreto di spesa”.

Grazie per aver letto questo articolo...

Da 15 anni Estense.com offre una informazione indipendente ai suoi lettori e non ha mai accettato fondi pubblici per non pesare nemmeno un centesimo sulle spalle della collettività. Ora la crisi che deriva dalla pandemia Coronavirus coinvolge di rimando anche noi.
Il lavoro che svolgiamo ha un costo economico non indifferente e la pubblicità dei privati, in questo periodo, non è più sufficiente.
Per questo chiediamo a chi quotidianamente ci legge e, speriamo, ci apprezza di darci un piccolo contributo in base alle proprie possibilità. Anche un piccolo sostegno, moltiplicato per le decine di migliaia di ferraresi che ci leggono ogni giorno, può diventare fondamentale.


OPPURE
se preferisci non usare PayPal ma un normale bonifico bancario (anche periodico)
puoi intestarlo a:

Scoop Media Edit

IBAN: IT06D0538713004000000035119

Causale: Donazione per Estense.com
Stampa
Contenuto non disponibile
Consenti i cookie cliccando su "Accetta" nel banner"

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo. Leggi qui la Cookie e la Privacy Policy.

Chiudi