Mar 20 Ago 2019 - 2831 visite
Stampa

Botte alla donna e ai carabinieri

I militari intervengono per sedare una lite in corso tra una coppia. L'uomo viene arrestato per resistenza

(immagine d’archivio)

I Carabinieri del Nucleo Radiomobile di Ferrara sono intervenuti, a seguito di una richiesta di intervento giunta sul numero 112, in via Felisatti per una lite in atto tra due persone extracomunitarie, un uomo e una donna.

Giunti sul posto, coadiuvati da un equipaggio della Squadra Volanti della Questura, i militari dopo essere strati colpiti e strattonati dall’uomo che voleva evitare il controllo, sono riusciti a bloccare E.M., nigeriano di 25 anni, in Italia senza fissa dimora, pregiudicato.

Il giovane straniero è stato quindi condotto in stato di arresto per il reato di “resistenza a pubblico ufficiale” in caserma, dove ha tentato ulteriormente di scagliarsi contro ogni militare gli capitasse nelle vicinanze. La donna, che presentava segni di percosse sul volto, ha rifiutato l’intervento dei sanitari del 118.

L’uomo è stato quindi posto a disposizione dell’autorità giudiziaria per il processo con il rito direttissimo.

Stampa
Contenuto non disponibile
Consenti i cookie cliccando su "Accetta" nel banner"

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo. Leggi qui la Cookie e la Privacy Policy.

Chiudi