Ven 16 Ago 2019 - 1476 visite
Stampa

Falò di Ferragosto, i carabinieri forestali pattugliano la spiaggia

Controlli fino all'alba per prevenire gli incendi ed evitare danneggiamenti al patrimonio naturale protetto

Falò di Ferragosto sulla spiaggia? No grazie, è vietato. Per prevenire le tradizionali feste del Capodanno dell’estate in riva al mare si è attivato il nucleo dei carabinieri forestali di Ferrara che ha pattugliato la costa comacchiese fino all’alba di giovedì 15 agosto.

Obiettivo dell’attività di prevenzione antincendio è quella di garantire la salvaguardia delle aree boscate e naturali di tutto il litorale ferrarese. Nel mirino non solo le pinete ma soprattutto le spiagge libere a Lido di Spina e Lido degli Estensi, dove di solito si accendono i falò.

Particolare attenzione è stata infatti posta ad evitare l’accensione di fuochi lungo l’arenile, soprattutto nelle vicinanze delle aree boscate e al trasporto di legna o altro combustibile sulla spiaggia per la realizzazione dei falò, ispezionando le strade di possibile accesso.

Le aree boscate sono state monitorate al fine di evitare possibili danneggiamenti al patrimonio naturale protetto. Su tutto il litorale è vietato accendere fuochi, anche se, come per l’anno in corso la Regione Emilia Romagna, a causa dell’andamento meteoclimatico, non ha provveduto ad emanare lo stato di grave pericolosità per gli incendi boschivi che pone il divieto assoluto di accendere fuochi e aumenta le sanzioni a carico dei trasgressori.

Grazie alla costante azione di vigilanza svolta dalle pattuglie in servizio, con l’appoggio del Comando Provinciale Carabinieri, è stato assicurato il corretto svolgimento della festività del Ferragosto e sventati eventuali rischi ai danni delle aree naturali.

Stampa
Contenuto non disponibile
Consenti i cookie cliccando su "Accetta" nel banner"

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo. Leggi qui la Cookie e la Privacy Policy.

Chiudi