Sab 10 Ago 2019 - 1032 visite
Stampa

Alan Fabbri: “Lo stadio è sicuro”

Già oggi il sindaco convocherà la commissione provinciale di pubblica sicurezza

“Lo stadio è stato dissequestrato perché ritenuto sicuro”. È il commento che il sindaco di Ferrara Alan Fabbri affida ai social dopo la notizia del dissequestro da parte della procura del Mazza.

“Già da oggi – anticipa Fabbri – convocheremo la commissione provinciale di pubblica sicurezza per far giocare la Spal domenica prossima. Il Comune si farà comunque parte attiva per tutti gli interventi del caso, ma l’importante è che venga consegnato presto alla sua città e ai suoi tifosi”.

Nel pomeriggio arriva anche la nota ufficiale, nella quale il sindaco esprime “soddisfazione per la positiva svolta dell’attività di indagine che ha consentito l’immediata restituzione della struttura. Lo stadio è sicuro e gli interventi ritenuti necessari dai tecnici verranno eseguiti seguendo le prescrizioni che verranno comunicate nella relazione definitiva del Ctu”.

“Prendo atto con soddisfazione – afferma l’assessore Andrea Maggi, presente alla conferenza stampa organizzata dalla società Spal – del dissequestro dello stadio che pone fine a una vicenda difficile e dolorosa durata quaranta giorni. Abbiamo già chiesto la convocazione della Commissione provinciale di sicurezza al fine di poter consentire già da domenica 18 agosto lo svolgimento il primo incontro stagionale di Coppa Italia allo stadio Paolo Mazza. Ora aspettiamo di leggere la relazione definitiva del Ctu sulla base della quale verrà redatto un progetto e verranno eseguiti gli interventi necessari. Occorre guardare al futuro con ottimismo: lunedì la società riprenderà le vendite degli abbonamenti e noi come amministratori siamo e saremo insieme a tutti i ferraresi, come sempre, vicini alla squadra, alla dirigenza e alla famiglia Colombarini, in attesa di poter tifare alle prossime partite”.

Stampa
Contenuto non disponibile
Consenti i cookie cliccando su "Accetta" nel banner"

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo. Leggi qui la Cookie e la Privacy Policy.

Chiudi