Mer 7 Ago 2019 - 10109 visite
Stampa

Turista accoltellato a Lido Estensi, è giallo

E' stato aggredito nel retrospiaggia ma non ha fornito particolari sull'accaduto agli inquirenti. Il 37enne è fuori pericolo dopo un intervento chirurgico a Cona

Lido Estensi. E’ stato operato d’urgenza nella serata di ieri (martedì 6 agosto) per le ferite di arma da taglio riportate al collo in seguito a un’aggressione subìta nella stessa mattinata nel retrospiaggia del Lido degli Estensi. L’uomo, un turista milanese di 37 anni, si trova ora fuori pericolo dopo l’intervento all’ospedale di Cona, dove al momento è ancora ricoverato, ma la vicenda è ancora al vaglio degli inquirenti in quanto presenta alcuni aspetti poco chiari, tenuti peraltro inizialmente nascosti dalla stessa vittima.

Il 37enne infatti, che ha allertato i soccorsi solo nel pomeriggio avanzato, all’arrivo dell’ambulanza e dell’automedica ha dichiarato al personale sanitario di aver avuto un incidente domestico, una versione che è apparsa subito non veritiera. Solo dopo ha ammesso di essere stato aggredito, indicando il luogo e il momento, ma senza fornire altri particolari sui motivi dell’aggressione e sugli aggressori.

Da quanto si è potuto evincere, dunque, l’uomo ha preferito mantenere il riserbo sulla vicenda in quanto particolarmente spaventato. Tant’è che prima di decidere di chiamare i soccorsi ha atteso parecchie ore, pensando di poter gestire in autonomia le gravi ferite riportate così da non dover denunciare l’accaduto. Gli inquirenti lo hanno ascoltato prima dell’intervento chirurgico, senza ottenere particolari sull’episodio, ma il 37enne verrà nuovamente ascoltato non appena le sue condizioni di salute lo permetteranno.

Stampa
Contenuto non disponibile
Consenti i cookie cliccando su "Accetta" nel banner"

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo. Leggi qui la Cookie e la Privacy Policy.

Chiudi