Ven 2 Ago 2019 - 100 visite
Stampa

Il futurista Guerra rievoca la figura di Vitaliano Teti

Il ricordo sulla rivista Youman Design

In questi giorni il futurista ferrarese Roby Guerra, nella sua rubrica New Renaissance Electro sull’arte elettronica, per la rivista Youman Design, a cura del movimento culturale “Per un nuovo Rinascimento” fondato e curato a Milano dall’artista Davide Foschi, ha ricordato il compianto Vitaliano Teti, di origini catanzaresi, protagonista nel primo 2000 a Ferrara, per la Video Arte.

Guerra ha brevemente biografato la storia culturale di Teti, fondatore e curatore per alcuni anni e edizioni del video festival internazionale The Scientist, con cui ospitando molti dei principali protagonisti italiani e internazionali, rilanciò la stagione d’oro e pionieristica del celebre Centro Video Arte (che lanciò anche i ferraresi Giorgio Cattani e Maurizio Camerani).

Di Vitaliano Teti, Guerra ha evidenziato inoltre, tra un vasto e ampio background, il ruolo di docente universitario nel settore della Comunicazione, il suo ultimo film “Il Cinema che spacca i cuori” dedicato al cinema Manzoni di Gabriele Caveduri, il libro Alchimie Digitali scritto con il fratello Marco, alcuni eventi internazionali o nazionali meno noti in cui è stato protagonista (convegni futuribili a Milano e Palermo).

Stampa
Contenuto non disponibile
Consenti i cookie cliccando su "Accetta" nel banner"

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo. Leggi qui la Cookie e la Privacy Policy.

Chiudi