Mer 24 Lug 2019 - 754 visite
Stampa

Un consiglio ah hoc per la questione ‘Piscina Comunale’

Ad annunciarlo il sindaco di Codigoro Alice Zanardi, che promette di approfondire il caso entro pochi giorni in un'assemblea straordinaria

A sinistra il sindaco Alice Zanardi

di Giuseppe Malatesta

Codigoro. La sentitissima questione relativa al futuro della piscina comunale di Codigoro – a rischio nella sua gestione dopo il fallimento della società ‘Adria Nuoto’ – sarà affrontata in un consiglio comunale straordinario, ad hoc, previsto per fine mese.

A comunicarlo è il sindaco Alice Zanardi in occasione del consiglio comunale ordinario che si è riunito martedì nel tardo pomeriggio. Essendo la questione venuta improvvisamente a galla a ordine del giorno già definito, solo a seguito della comunicazione via Pec arrivata dalla società il 19 luglio scorso, la questione è rimasta fuori tra quelle già affrontabili nel consiglio ordinario in questione.

Chiarimenti, soluzioni e approfondimenti sul caso saranno affrontati tra pochi giorni. La data non è stata ancora definita.

“Questa scelta ci spiazza – commenta il consigliere Claudio Dolcetti (M5S) in consiglio – ma la accogliamo comunque favorevolmente, avremo così anche noi più tempo per formulare le nostre proposte. Ci batteremo ovviamente per evitare che la piscina chiuda, considerata la sua grande importanza per Codigoro e per i comuni limitrofi”. E a margine aggiunge: “Speriamo che l’assemblea si possa tenere in orario serale per dare la possibilità a più cittadini di potervi assistere”.

Stampa
Contenuto non disponibile
Consenti i cookie cliccando su "Accetta" nel banner"

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo. Leggi qui la Cookie e la Privacy Policy.

Chiudi