Lun 22 Lug 2019 - 1080 visite
Stampa

Il sindaco di Mesola: “A disposizione per salvare la ‘Piscina del Delta’”

L'amministrazione di Padovani a disposizione per non perdere una struttura che è punto di riferimento per tutto il basso ferrarese

di Giuseppe Malatesta

Codigoro. Anche l’amministrazione comunale di Mesola scende in campo a sostegno della delicata situazione che vede la piscina comunale di Codigoro a rischio per il venir meno della gestione di ‘Adria Nuoto’, società colpita da fallimento.

Una vicinanza che, come spiega il sindaco mesolano Gianni Padovani, si deve anche al fatto che la struttura è difatti considerata ‘la piscina del Delta’, abituata a servire un’utenza che da Goro a Mesola, da Lagosanto a Comacchio non può contare su altri impianti simili.

“Avvertiamo l’importanza della questione e ci mettiamo a disposizione dell’amministrazione codigorese che più volte non si è risparmiata in caso inverso. Tanti cittadini di Mesola frequentano e hanno frequentato la piscina in questione, alcuni ponendo lì le basi per importanti traguardi sportivi nelle discipline acquatiche. Per questo contribuiremo se necessario a trovare una soluzione che consenta di non perdere questa importante realtà”.

A Codigoro, ricordiamo, Adria Nuoto ha offerto in questi anni corsi di nuoto su ogni livello di apprendimento per bambini e adulti con attività collettive e individuali, corsi di aquagym, hydrobike e spinning, acquaticità neonatale (4-48 mesi), acquaticità pre-parto, attività acquatica per disabili, attività di recupero funzionale attivo. L’impianto è stato utilizzato per attività agonistica di nuoto, pallanuoto, nuoto sincronizzato e nuoto master ed è aperto al nuoto libero.

Stampa
Contenuto non disponibile
Consenti i cookie cliccando su "Accetta" nel banner"

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo. Leggi qui la Cookie e la Privacy Policy.

Chiudi