Gio 18 Lug 2019 - 365 visite
Stampa

Un fiume di musica… brasileira sulla Darsena

Una serata dalla 'felicidade' alla 'saudade' con Daniella Firpo

La musica brasiliana, fusione di tradizione europea, ritmica africana e armonie jazz, questi ingredienti sono l’essenza della cultura brasileira. Attraverso questa fusion sonora il quintetto di Daniella Firpo sarà protagonista a Un fiume di Musica questa sera, giovedì 18 luglio dalle 19, sul piazzale di Palazzo Savonuzzi (via Darsena 57 a Ferrara). L’evento è a ingresso libero.

La voce di Daniella Firpo, insieme ad Ambra Bianchi (flauto), Roberto Poltronieri (chitarra), Massimo Mantovani (pianoforte) e Flavio Piscopo (percussioni), dà vita a un repertorio che esalta la ricchezza dei generi brasiliani, interpretandoli con originalità e rivisitando celebri canzoni da Ari Barroso a Baden Powell, da Dorival Caymmi a Tom Jobim, ripercorrendo opere di grandi compositori che hanno influenzato generazioni di musicisti di tutto il mondo.

Non mancherà qualche brano dell’ultimo album della cantautrice Daniella Firpo “Vento di Bahia e Nebbia”, così come non mancheranno i sentimenti e gli stati d’animo viscerali del popolo brasiliano: la “felicidade” (la felicità) e la “saudade” (la nostalgia), tradotti in musica.

Il fiume, però, non accoglie solo la musica. Per la serata del 18 luglio arriva anche il teatro, organizzato dalla Scuola di Musica Moderna. Alle 21.30 circa, dopo il concerto, c’è lo spettacolo teatrale “Il gioco dei semi”, adattamento di Riccardo Roversi tratto dall’atto unico “Fiori”, dello scrittore bolognese Mario Giorgi. Recitano Shamira Benetti, Leonardo Pompa e Giorgio Testoni. Prima e dopo lo spettacolo, verrà dato spazio anche ai libri, fra i quali il recentissimo “Fiori. Julianeo, il teatro che c’è e non c’è”, di Mario Giorgi e Flavio Baroni, un’edizione in tiratura limitata, numerata e firmata dagli autori.

Grazie per aver letto questo articolo...

Da 15 anni Estense.com offre una informazione indipendente ai suoi lettori e non ha mai accettato fondi pubblici per non pesare nemmeno un centesimo sulle spalle della collettività. Ora la crisi che deriva dalla pandemia Coronavirus coinvolge di rimando anche noi.
Il lavoro che svolgiamo ha un costo economico non indifferente e la pubblicità dei privati, in questo periodo, non è più sufficiente.
Per questo chiediamo a chi quotidianamente ci legge e, speriamo, ci apprezza di darci un piccolo contributo in base alle proprie possibilità. Anche un piccolo sostegno, moltiplicato per le decine di migliaia di ferraresi che ci leggono ogni giorno, può diventare fondamentale.


OPPURE
se preferisci non usare PayPal ma un normale bonifico bancario (anche periodico)
puoi intestarlo a:

Scoop Media Edit

IBAN: IT06D0538713004000000035119
(Banca BPER)
Causale: Donazione per Estense.com
Stampa
Contenuto non disponibile
Consenti i cookie cliccando su "Accetta" nel banner"

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo. Leggi qui la Cookie e la Privacy Policy.

Chiudi