Sab 13 Lug 2019 - 61 visite
Stampa

A Lido di Volano la prima regata per diversamente abili

La manifestazione promossa dal Circolo Nautico Volano e dal Circolo Velico di Senigallia vedrà sei equipaggi gareggiare nelle acque comacchiesi

Lido di Volano. Per la prima volta nella mattinata del prossimo 14 luglio la costa dei sette lidi comacchiesi ospita una regata per sportivi diversamente abili, una manifestazione fortemente voluta dal Circolo Nautico Volano assieme agli amici del Circolo Velico di Senigallia che vedrà sei equipaggi (tre in rappresentanza di ciascun circolo) confrontarsi in alcune prove sul campo di regata nelle acque di Lido di Volano.

“Dal 2018 assieme a Senigallia stiamo cercando di pianificare iniziative sportive per le disabilità facendo conoscere le iniziative che ognuno dei circoli sta portando avanti nel mondo della disabilità. Questi ragazzi – spiega il responsabile Matteo Mingozzi – attraverso il gioco, lo sport e la vita di comunità in ambienti inusuali alla loro routin, trovano stimoli e acceleratori che li guidano verso il mondo dello sport, dove l’equipaggio diventa un gruppo di cui prendersi cura: principi di umanizzazione che favoriscono inclusione in una società sempre più sorda ai bisogni dei meno fortunati”.

Per tutto il periodo estivo l’Azienda Usl di Ferrara attraverso la Neuropsichiatria infantile e il Circolo Nautico Volano hanno permesso in questi ultimi 13 anni a più di 100 ragazzi diversamente abili di confrontarsi con questa terapia, dove ogni personalità viene messa a confronto con mare, vento, orienting e vita di comunità senza barriere all’interno di una organizzazione sportiva.

“Ci auguriamo che anche le Federazioni Nazionali possano riesaminare con più attenzione l’inserimento nei programmi velici sportivi anche di fasce di atleti così particolari, che in molte occasioni pur segnati dalla loro diversa abilità, hanno dimostrato capacità intuitive nel percepire vento e andature favorevoli” conclude Mingozzi.

Grazie per aver letto questo articolo...

Da 15 anni Estense.com offre una informazione indipendente ai suoi lettori e non ha mai accettato fondi pubblici per non pesare nemmeno un centesimo sulle spalle della collettività. Ora la crisi che deriva dalla pandemia Coronavirus coinvolge di rimando anche noi.
Il lavoro che svolgiamo ha un costo economico non indifferente e la pubblicità dei privati, in questo periodo, non è più sufficiente.
Per questo chiediamo a chi quotidianamente ci legge e, speriamo, ci apprezza di darci un piccolo contributo in base alle proprie possibilità. Anche un piccolo sostegno, moltiplicato per le decine di migliaia di ferraresi che ci leggono ogni giorno, può diventare fondamentale.


OPPURE
se preferisci non usare PayPal ma un normale bonifico bancario (anche periodico)
puoi intestarlo a:

Scoop Media Edit

IBAN: IT06D0538713004000000035119
(Banca BPER)
Causale: Donazione per Estense.com
Stampa
Contenuto non disponibile
Consenti i cookie cliccando su "Accetta" nel banner"

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo. <a target="_blank" href="https://www.iubenda.com/privacy-policy/34911805">Leggi qui la Cookie e la Privacy Policy</a>.

Chiudi