Mer 3 Lug 2019 - 31704 visite
Stampa

Turista tedesco si ritrova l’auto vandalizzata: “Torna in Germania, Karola t****”

Il racconto della passante Ilaria Castelluzzo: "Sbigottiti e increduli da questo atto completamente gratuito e senza significato"

“Torna in Germania, Karola t****”. Bastano un pennarello e un’auto con targa tedesca per scatenare vandalismo, xenofobia e misoginia, tutto in cinque parole. O almeno è quanto successo domenica a Lido di Spina dove la macchina di un turista tedesco è stata deturpata con una scritta ignobile.

A raccontare l’accaduto sui social è una passante, la ferrarese Ilaria Castelluzzo, figlia di Mario, ex consigliere Pd della Provincia di Ferrara.

“Domenica pomeriggio io e pochi amici ci imbattiamo in questa automobile. Il proprietario, un giovane turista tedesco, visibilmente sbigottito e incredulo ci chiede ‘Why? What does It mean?'”.

Perché? Cosa significa? “Nemmeno sa chi è, Karola (Carola Rackete) – riferisce Ilaria -. Glielo spieghiamo. Mentre cerca di grattare via la scritta dal vetro ci racconta che è in Italia da poco e non aveva mai avuto problemi prima di subire questo atto di vandalismo completamente gratuito e senza significato”. Il padre si dà solo una spiegazione: “Stiamo impazzendo tutti”.

Il post si chiude con un messaggio di solidarietà alla capitana della Sea Watch 3: “Comunque, così tanto per dire, #iostoconCarola e chiudo con una citazione di J-Ax ‘significa che dovremo amare più forte per compensare il loro Odio'”.

Grazie per aver letto questo articolo...

Da 17 anni Estense.com offre una informazione indipendente ai suoi lettori e non ha mai accettato fondi pubblici per non pesare nemmeno un centesimo sulle spalle della collettività.
Il lavoro che svolgiamo ha un costo economico non indifferente e la pubblicità dei privati non sempre è sufficiente.
Per questo chiediamo a chi quotidianamente ci legge e, speriamo, ci apprezza di darci un piccolo contributo in base alle proprie possibilità. Anche un piccolo sostegno, moltiplicato per le decine di migliaia di ferraresi che ci leggono ogni giorno, può diventare fondamentale.


OPPURE
se preferisci non usare PayPal ma un normale bonifico bancario (anche periodico)
puoi intestarlo a:

Scoop Media Edit

IBAN: IT06D0538713004000000035119
(Banca BPER)
Causale: Donazione per Estense.com
Stampa