Lun 1 Lug 2019 - 4306 visite
Stampa

Fanno esplodere il bancomat poi speronano un’auto dei carabinieri

Colpo fallito nella notte alla Caricento di Coronella. Braccati dai militari i malviventi riescono a fuggire forzando un blocco

Coronella. Hanno fatto esplodere un bancomat a Coronella quindi, braccati dai carabinieri, sono riusciti a fuggire dopo aver speronato una delle auto dei militari rimasti fortunatamente illesi.

E’ accaduto attorno alle 2.30 della notte, quando quattro malviventi travisati da passamontagna, a bordo di un’Audi di colore scuro, hanno raggiunto lo sportello bancomat della Cassa di Risparmio di Cento di Coronella, in via Coronella 9, facendolo esplodere con una “marmotta”, ovvero un parallelepipedo in ferro riempito di polvere pirica o gas acetilene, delle esatte dimensioni delle aperture, che viene inserito con l’aiuto di un palanco all’interno del bancomat per poi andare “sotto”, frase in codice per indicare l’innesco e quindi la deflagrazione.

Purtroppo per i ladri l’esplosione non ha fruttato nulla, in quanto è scattato il sistema di sicurezza del bancomat di cui ormai diversi istituti di credito sono dotati proprio per evitare questo genere di ‘colpi’. Nel mentre è scattato anche l’allarme lanciato da alcuni cittadini che avevano notato i malviventi armeggiare attorno al bancomat. L’Audi scura è stata vista fuggire in direzione Ferrara, verso la frazione di Uccellino, così i carabinieri hanno cinturato la zona con alcune pattuglie accorse in loco. La vettura è stata intercettata, ma in via Padusa, dove una ‘Gazzella’ si era messa di traverso alla strada per bloccare i ladri, questi non si sono fermati all’alt e hanno speronato l’auto di servizio nella parte posteriore – senza procurare ingenti danni e lasciando illesi i militari – riuscendo a guadagnarsi la fuga.

Sono stati effettuati tutti i rilievi del caso e sono in corso le indagini per riuscire a rintracciare i quattro malviventi, anche visionando le immagini delle telecamere di sicurezza della banca e quelle posizionate lungo le strade.

Grazie per aver letto questo articolo...

Da 15 anni Estense.com offre una informazione indipendente ai suoi lettori e non ha mai accettato fondi pubblici per non pesare nemmeno un centesimo sulle spalle della collettività. Ora la crisi che deriva dalla pandemia Coronavirus coinvolge di rimando anche noi.
Il lavoro che svolgiamo ha un costo economico non indifferente e la pubblicità dei privati, in questo periodo, non è più sufficiente.
Per questo chiediamo a chi quotidianamente ci legge e, speriamo, ci apprezza di darci un piccolo contributo in base alle proprie possibilità. Anche un piccolo sostegno, moltiplicato per le decine di migliaia di ferraresi che ci leggono ogni giorno, può diventare fondamentale.


OPPURE
se preferisci non usare PayPal ma un normale bonifico bancario (anche periodico)
puoi intestarlo a:

Scoop Media Edit

IBAN: IT06D0538713004000000035119

Causale: Donazione per Estense.com
Stampa
Contenuto non disponibile
Consenti i cookie cliccando su "Accetta" nel banner"

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo. Leggi qui la Cookie e la Privacy Policy.

Chiudi